Buccellato siciliano

buccellato siciliano

Foto Shutterstock | lorenzo_graph

  • media
  • 1 ora
  • 6 Persone
  • 320/porzione

Vediamo come fare la ricetta del buccellato siciliano, uno dei dolci di Natale tradizionali che si gusta anche a Capodanno. Il buccellato si prepara con un impasto di frolla a cui si dà la forma di ciambella, o corona, che viene farcita con frutta secca come fichi, uvetta, mandorle, canditi e cioccolato. Il buccellato siciliano viene poi ricoperto di glassa, o miele (per renderlo lucido e più invitante) e poi riccamente decorato con frutta candita. Questo dolce si conserva per un lungo periodo.

Ingredienti

  • farina 600 gr
  • uova 2
  • strutto 200 gr
  • zucchero 200 gr
  • latte 100 ml
  • ammoniaca per dolci 5 gr
  • miele 1 cucchiaio
  • aroma vaniglia qb
  • sale 1 pizzico
  • fichi secchi 500 gr
  • uvetta sultanina 50 gr
  • mandorle tostate tritate 50 gr
  • pinoli 20 gr
  • pistacchi tostati tritati 20 gr
  • nocciole tostate tritate 20 gr
  • noci sgusciate tritate 50 gr
  • gocce di cioccolato fondente 50 gr
  • zuccata (zucca candita) 50 gr
  • scorza di arancia 1
  • scorza di mandarino 1
  • Marsala 50 ml
  • cannella 1 cucchiaio
  • chiodi di garofano mezzo cucchiaino
  • frutta candita qb
  • marmellata di arance 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Per la preparazione della ricetta del buccellato siciliano iniziate ad impastare la farina con le uova, lo strutto, lo zucchero, il pizzico di sale, il miele, l'ammoniaca, la vaniglia e il latte fino a ottenere una pasta soda e omogenea. Avvolgete il panetto in pellicola per alimenti e fate riposare in frigo per un'ora.

  2. Nel frattempo preparate la farcitura: sbollentate i fichi secchi e l'uvetta per cinque minuti, poi eliminate il picciolo ai fichi e frullateli.

  3. Aggiungete l'uvetta, le mandorle, le nocciole, i pistacchi, le noci, i pinoli, le gocce di cioccolato, la zuccata, la scorza di arancia e mandarino, il marsala, la cannella e i chiodi di garofano in polvere. Mescolate per ottenere un composto omogeneo.

  4. Trascorso il tempo di riposo, riprendete l'impasto dal frigo, stendetelo con un mattarello in forma rettangolare dello spessore di circa 5 mm e con una lunghezza doppia rispetto alla larghezza.

  5. Sistemate il ripieno di frutta secca lungo tutta la parte centrale della sfoglia e avvolgete la stessa formando un rotolo. A questo punto piegate il rotolo e dategli la forma di una ciambella o corona e saldate le estremità premendole, eventualmente bagnandole con un poco di acqua.

  6. Sistemate il rotolo in una teglia, poi fate delle incisioni sulla superficie. Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti. Appena cotto sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente.

  7. Allungate la marmellata di arance con poca acqua e con questa miscela spennellate tutta la superficie del buccellato. Decorate con la frutta candita e servite.

Varianti della ricetta del buccellato siciliano

fetta di buccellato siciliano, dolce natalizio

Foto Shutterstock | lorenzo_graph

Questo dolce casalingo subisce tante variazioni perché ogni famiglia ha la sua ricetta della nonna. Per la farcitura potete usare anche l’arancia candita o il cedro candito, al posto della zuccata, e aggiungere un cucchiaio di cacao in polvere per avere un ripieno cioccolatoso. Per lucidare il dolce potete anche usare il miele, e per decorazione aggiungere alla frutta candita, in genere scorze di arance e ciliegie, anche degli zuccherini colorati.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.