Lievito madre

lievito madre

Foto Shutterstock | Sokor Space

  • facile
  • 5 minuti
  • 4 Persone
  • 260/porzione

Vediamo insieme come fare la ricetta del lievito madre o pasta madre anche detto lievito naturale, per usarlo in casa nella preparazione di pane, pizza, pizza fritta, focacce e altri prodotti da forno. Il lievito madre, ricetta antica, è facile da preparare. Per lo starter si forma un impasto iniziale di acqua, farina e zuccheri che fermenta naturalmente rendendo possibile la lievitazione grazie alla produzione di anidride carbonica da parte di batteri e fermenti lattici. È più facile da digerire rispetto al lievito di birra e dona ai prodotti un inconfondibile aroma. Inoltre pane e pizza durano più a lungo restando fragranti per molti giorni. Di seguito trovate anche tanti consigli su come eseguire il rinfresco del lievito madre in modo da averlo sempre a vostra disposizione quando volete mettere le mani in pasta e creare i vostri piatti preferiti.

Ingredienti

  • Farina 100 gr
  • Acqua 100 ml
  • Miele 1 cucchiaio
  • Farina q.b. per il rinfresco 300 gr

Preparazione

  1. Mescolate la farina con l'acqua e il miele, e amalgamate per bene fino a formare un impasto omogeneo.

  2. Mettete l'impasto in un contenitore con coperchio e lasciate riposare ad una temperatura di circa 22-25°C per 2 giorni ovvero fino a quando l’impasto raddoppia il suo volume e ha un profumo leggermente acido.

  3. A questo punto aggiungete 100 gr di farina e 50 ml di acqua, incorporate i nuovi ingredienti al composto, richiudete e lasciate riposare per altri 2 giorni.

  4. Ripetete questo passaggio detto rinfresco e lasciate riposare l’impasto per 5 giorni.

  5. Eseguite ancora un rinfresco e attendete altri 5 giorni. A questo punto il lievito madre è pronto per l’utilizzo.

Rinfresco lievito madre

rinfresco lievito madre

Foto Shutterstock | Stockpot Videos

Abbiamo visto come preparare il lievito madre, un procedimento che dura circa 15 giorni per ottenere un prodotto maturo da usare per far lievitare il pane o la pizza. Una volta pronta, la pasta madre dura praticamente per sempre. Il passaggio che va fatto per fare restare vivo il lievito naturale è il rinfresco, ovvero l’aggiunta di farina e acqua all’impasto principale per nutrire e rinvigorire i lieviti presenti.

Leggi anche come fare il pane in casa

Come rinfrescare il lievito madre prima di usarlo

Prendete 100 grammi di lievito madre maturo e unite 50 ml di acqua con 100 grammi di farina, mescolate bene e lasciate lievitare per almeno 4 ore, il tempo di raddoppio dell’impasto. Questo passaggio del rinfresco va effettuato ogni 15 giorni. L’eccedenza può essere usata per le vostre preparazioni.

Dove si conserva il lievito madre?

Il lievito madre così ottenuto potrà essere conservato in frigorifero. Prima di usarlo per pizze, pane o focacce, va impastato un paio di volte per ‘riattivarlo’.

Scopri anche i tipi di lievito fatti in casa

Come si usa il lievito madre

come si usa il lievito madre

Foto Shutterstock | Zagorulko Inka

Se la maggior parte delle ricette prevede l’utilizzo di lievito di birra o secco, per utilizzare il lievito madre dobbiamo capire come regolarne le dosi per sostituire il lievito madre alla giusta quantità di lievito di birra. Vi suggeriamo quindi una dose media, una quantità frutto dell’esperienza e del confronto tra varie fonti, proprio perché è un po’ difficile individuarla con precisione, dipendendo dal grado di umidità della farina e dell’ambiente. Ecco il consiglio: per ogni 15 gr di lievito di birra o 6 gr di lievito secco indicate in ricetta, sostituite con 240 gr di lievito madre, e sottraete 120 gr di acqua e 120 gr di farina dalla ricetta originale.

Pane con lievito madre

Il pane con lievito madre è caratterizzato da alveoli ben definiti e molto grandi, ha un profumo straordinario e resta fragrante molto più a lungo rispetto al pane con lievito di birra a lievitazione veloce.

Pizza con lievito madre

La pizza con lievito naturale è uno spettacolo di gusto e fragranza. Inoltre è molto più digeribile. Per la ricetta della vera pizza napoletana bisogna attendere almeno 8 ore di lievitazione naturale per avere un risultato ottimo. Se però volete provare una ricetta veloce utilizzate le seguenti dosi per un impasto che prevede mezzo chilo di farina: sottraete 120 grammi ai 500 previsti, aggiungete 400 gr di lievito madre al posto del lievito di birra da 25 grammi.

Focacce con lievito madre

Focacce, focaccine e torte salate sono la vostra passione? Allora non vedrete l’ora di sfornare queste ottime focaccine saporite lievitate naturalmente grazie al lievito madre.
Lievito madre per pizza

Foto Shutterstock | Natallia Harahliad

Potrebbe interessarti anche

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.