Marmellata di limoni

Marmellata di limoni

Foto Shutterstock | Cesarz

  • facile
  • 3 ore
  • 6 Persone
  • 230/porzione

La ricetta della marmellata di limoni è facilissima da realizzare e offre un sapore dolce e amaro allo stesso tempo. È fra le più particolari delle marmellate con gli agrumi perché conserva il gusto del limone e si presenta come un’ottima variante per una colazione salutare e rigenerante. Dall’unione di pochi ingredienti genuini è possibile creare un prodotto semplice e gustoso, una delle ricette di conserve, che vi suggeriamo di utilizzare in diversi modi e che mantiene invariate le proprietà stesse del limone: vitamina C, sali minerali, ferro, calcio fosforo e altre importanti vitamine del gruppo A e B. Vediamo insieme come preparare la marmellata di limoni classica, gli ingredienti che vi indichiamo sono per 6-8 vasetti di marmellata.

Ingredienti

  • limoni BIO 1 kg
  • zucchero semolato 700 gr
  • acqua q.b.

Preparazione

  1. Lavate i limoni, eliminate l’estremità e tagliateli in fette sottilissime (potete utilizzare anche una mandolina con lame strette).

  2. Lasciate la buccia e dividete ogni fettina in tre, quattro, parti. Durante questa operazione eliminate i semini.

  3. Fate bollire una pentola con abbondante acqua e unite i limoni, lasciate cuocere per 10-15 minuti e spegnete il fuoco.

  4. Il composto deve riposare per un'ora e, finito il tempo di riposo, potete scolare i limoni ed è necessario ripetere quest’operazione per un’altra volta.

  5. Mettete i limoni privi d’acqua in una pentola e ricopriteli con lo zucchero. Se amate una marmellata di limoni più dolce aggiungete 50 gr di zucchero in più rispetto a quanto indicato.

  6. Iniziate a cuocere i limoni, lo zucchero e il succo emerso per 30 minuti a fuoco lento fino a quando il tutto non raggiungerà una consistenza densa e cremosa.

  7. Una volta terminata la cottura, ponete la marmellata nei vasetti che andranno coperti e lasciati capovolti per favorire il sottovuoto.

Marmellata di limoni: le varianti della ricetta

Marmellata di limoni con il Bimby

Foto Shutterstock | Stepanek Photography

Oltre alla ricetta classica che vi abbiamo proposto sopra, sono tantissime le varianti che potete fare a casa con pochi e semplici ingredienti. Una marmellata a base di limoni e zenzero per esempio è perfetta per la stagione invernale, oppure, se amate gli agrumi ma volete qualcosa di più dolce, potreste aggiungere altra frutta per renderla ancora più buona, come per esempio avviene nella ricetta della marmellata di mele e limoni. Poi, se non vi piace la consistenza della buccia in bocca, potrete toglierla e farne a meno. Vi basterà stare attenti a rimuovere quanta più “parta bianca” possibile per non renderla troppo amara. Fra le varianti va poi menzionata una molto diffusa fra coloro che usano i robot in cucina per fare prima, si tratta della ricetta della marmellata con il Bimby: facile e velocissima.

Come abbinare la marmellata di limoni

La marmellata di limoni viene spesso usata per le merende, con la quale farcirete biscotti e crostate con altri ingredienti più dolci o per le colazioni, da spalmare su un plumcake allo yogurt o altra torta morbida. Viene anche utilizzata all’interno di ricette salate per rendere più appetitoso un aperitivo. Potreste per esempio abbinarla al formaggio Camembert perché l’acidità e l’aromaticità dei limoni si legano perfettamente con il sapore caratteristico della crosta fiorita di questo formaggio. Inoltre, se amate i formaggi freschi e dolci, provate a gustarla con la ricotta, la burrata o la robiola, sentirete: il contrasto è un’esplosione di sapori in bocca!

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Foto Pixabay | rominaluchetta

Parole di Manuela Deleo