Pancake con banane

Pancake alla banana

Foto Shutterstock | Ekaterina Kondratova

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 240/porzione

I pancake alla banana sono una variante deliziosa dei già golosi pancake americani tradizionali, che vede l’aggiunta di tale frutto e della farina integrale nell’impasto (ma se avete solo la 00 va bene lo stesso!). La colazione sarà molto più ricca e completa con queste frittelline semplici da realizzare. I pancake con banane possono essere preparati in due modi, ovvero seguendo la ricetta classica, che potete leggere di seguito, e facendo la variante vegan, ossia senza latte e senza uova, che vi proponiamo dopo la preparazione della ricetta principale. Usate banane mature e naturalmente dolci per realizzare questi pancake alla banana, che sono caratterizzati da una sofficità unica e da un profumo irresistibile, anche grazie alla presenza della cannella. Vi è venuta già voglia di prepararli? Allora andiamo!

Ingredienti

  • farina integrale 100 gr
  • farina 00 150 gr
  • banane mature 2
  • latte 250 ml
  • uova 1
  • burro 15 gr
  • zucchero di canna 40 gr
  • lievito in polvere 1 cucchiaino
  • sale 1 pizzico
  • cannella in polvere qb

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione dei pancake alla banana. Sciogliete il burro in un pentolino senza cuocerlo e fatelo raffreddare. Mescolate la farina integrale e quella 00 con il lievito: teneteli da parte.

  2. Nel frattempo sbucciate le banane e tagliatele a pezzi. Schiacciatele con una forchetta fino ad ottenere una purea o passatele al mixer.

  3. Versate in una ciotola tutti gli ingredienti liquidi, quindi le uova, il latte ed il burro fuso freddo. Mescolate rapidamente con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite adesso le banane ed il mix di farine e lievito: mescolate ancora ed aggiungete un pizzico di sale e la cannella.

  4. Ponete una padella antiaderente per la cottura dei pancake su un fornello di piccole dimensioni ed accendete la fiamma. Una volta calda ungetela con poco burro o olio. Versate un mestolo di pastella avendo cura di ottenere dei dischetti di 8-10 cm di diametro.

  5. Fate cuocere i pancake alla banana per qualche minuto, fino a quando compaiono delle bollicine in superficie. Con l'aiuto di una paletta di legno girateli dall'altro lato e proseguite la cottura ancora per un paio di minuti. Man mano che i pancake sono cotti, prelevateli e poneteli su un piatto piano formando una torretta.

  6. Continuate la cottura fino a quando la pastella non sarà terminata completamente. Servite i pancake con banane ben caldi accompagnandoli a piacere con dello sciroppo d'acero.

Varianti della ricetta dei pancake con banane

pancake al cioccolato

Foto Shutterstock | Africa Studio

Tra le possibili varianti del dolce ci sono i pancake alla banana senza uova. Voglia di realizzarli? Allora eliminate quelle previste ed unite ancora del latte, tanto quanto basta per ottenere un composto della giusta densità. Per realizzare, invece, i pancake dietetici alla banana, senza burro e senza farina, schiacciate le banane, unite due uova e solo poca cannella, quindi procedete come sopra: quelli che ne vengono fuori sono dei pancake proteici a tutti gli effetti e per questo indicati anche per gli sportivi. I più golosi potranno provare anche la ricetta dei pancake con banane al cioccolato, unendo all’impasto un cucchiaio di cacao amaro in polvere e decorando le frittelle con crema al cioccolato o cioccolato fuso.

Pancake alla banana vegan

pancake vegano senza latte uova e burro con banane e mirtilli

Foto Shutterstock | Aleksandra Bojenko

I pancake alla banana vegan, infine, si realizzano eliminando le uova e sostituendo il latte vaccino con quello vegetale e il burro con dell’olio di semi. Gli ingredienti per i pancake alla banana senza latte e uova saranno i seguenti: 150 gr di farina, 150 gr di latte vegetale, 2 banane mature, cannella e vaniglia qb, 1 cucchiaino di lievito per dolci. Olio per ungere e sciroppo d’acero per decorare. La preparazione dei banana pancake è davvero molto semplice. Schiacciate per bene la banana e unitela a tutti gli altri ingredienti formando una pastella. Profumatela con cannella e vaniglia e proseguite con la cottura dei pancake. Terminate decorando con frutta fresca e frutta secca, sciroppo d’acero e burro di arachidi, se vi piace.

Potrebbe interessarti anche

Piatto di pancake con frutti di bosco

Foto Shutterstock | George Dolgikh

Terminiamo con alcuni consigli: per una buona riuscita dei pancake dovrete schiacciare la banana al meglio, fino ad ottenere una vera poltiglia totalmente priva di grumi. Prima della cottura ricordate di ungere leggermente la padella. Questo accorgimento vale per tutte le varianti dei pancake americani: eviterete che si attacchino sul suo fondo irrimediabilmente.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.