Pancake senza lievito

Pancake senza lievito

Foto Shutterstock | goffkein.pro

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 260/porzione

Vediamo insieme come fare la ricetta dei pancake senza lievito, senza bicarbonato e senza ammoniaca, e otterrete ugualmente delle frittelle alte e soffici, tutte da gustare! Tutto quello di cui avrete bisogno è una frusta elettrica, perché il segreto per fare i pancake senza lievito è montare gli albumi delle uova a neve e poi incorporarli delicatamente al resto degli ingredienti. I pancake senza lievito che realizzerete sono perfetti e non hanno nulla da invidiare ai pancake americani classici, che lo prevedono al loro interno. Gustateli caldi con sopra frutta fresca e sciroppo d’acero o caramello, per una colazione indimenticabile. Tra le ricette delle frittelle questa è assolutamente da provare.

Ingredienti

  • farina 00 150 gr
  • latte 180 ml
  • uova 2
  • zucchero 1 cucchiaio colmo
  • burro 1 noce
  • olio di semi qb
  • sale 1 pizzico
  • frutta fresca per decorare

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione dei pancake senza lievito. Fate fondere il burro in un pentolino, senza cuocerlo e fatelo raffreddare.

  2. Sgusciate le uova e separate gli albumi dai tuori, mettendoli in due ciotole diverse. Montate gli albumi a neve ferma.

  3. Nella ciotola con i tuorli unite lo zucchero e sbattete leggermente, poi versare a filo il latte e aggiungete il burro. Infine unite la farina setacciata e mescolate bene con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

  4. A questo punto incorporante gli albumi montati a neve al composto appena realizzato, facendo attenzione a non smontarli, quindi procedendo molto lentamente.

  5. Ponete una padella adatta per la cottura dei pancake a scaldare su un fornello di piccole dimensioni. Una volta calda ungetela con poco olio di semi per evitare che il composto si attacchi sul fondo.

  6. Versate un mestolo di pastella creando dei dischetti di 8-10 cm di diametro. Fate cuocere i pancake per qualche minuto, ovvero fino a quando il composto inizia a presentare delle bollicine in superficie. Girateli con l'aiuto di una paletta di legno e proseguite la cottura ancora per un minuto dall'altro lato.

  7. Prelevate i pancake cotti e poneteli su un piatto piano formando una torretta. Continuate la cottura fino a quando la pastella non sarà terminata. Servite i vostri pancake senza lievito né bicarbonato ben caldi accompagnandoli a piacere con frutta e sciroppo d'acero o caramello.

Varianti dei pancake senza lievito

Piatto di pancake con frutti di bosco

Foto Shutterstock | George Dolgikh

I pancake senza lievito e latte rappresentano una variante del dolce sicuramente più leggera. Utilizzate al suo posto dell’acqua frizzante o del latte vegetale come quello di soia, di avena o di nocciole, per un risultato sorprendente.

Per preparare, invece, i pancake senza lievito e uova, dovrete omettere queste ultime aggiungendo mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio, qualche goccio di succo di limone, e aumentando la dose del latte. Unitelo, però, poco alla volta e sempre continuando a mescolare fino ad ottenere una pastella densa ma morbida.

È possibile preparare anche la ricetta dei pancake senza lievito e farina. In questo caso, potrete usare le mandorle tritate finemente fino a ottenere una farina da sostituire a quella di grano. Se poi volete fare dei pancake senza lievito con yogurt, allora sostituite il latte con dello yogurt magro non zuccherato.

Potrebbe interessarti anche

pancake vegano senza latte uova e burro con banane e mirtilli

Foto Shutterstock | Aleksandra Bojenko

I pancake hanno la fama di essere delle frittelle straordinariamente morbide e fragranti, ed è vero! Proprio per salvaguardare la loro bontà si consiglia di non conservarli in frigo, ma di consumarli appena cotti. Se proprio ve ne avanzano riponeteli in frigo avvolti in pellicola per alimenti, e scaldateli in padella o al microonde prima di consumarli.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.