Panzanella

panzanella toscana

Foto Shutterstock | Ostranitsa Stanislav

  • facile
  • 20 minuti
  • 4 Persone
  • 210/porzione

Facciamo insieme la panzanella con la ricetta classica toscana, anche se dopo la preparazione troverete anche altre varianti come la panzanella laziale, quella umbra e la marchigiana. Si tratta di un piatto estivo molto semplice preparato con pane raffermo e verdure dell’orto, una ricetta molto saporita, sana e fresca, ideale per riciclare gli avanzi. La versione originale prevede l’uso di pane bagnato con acqua e aceto, strizzato e sbriciolato con le mani, poi condito con pomodori, cipolla, basilico, cetrioli, olio e sale. Vediamo come preparare una panzanella perfetta!

Ingredienti

  • pane toscano raffermo 400 gr
  • pomodori maturi 500 gr
  • cipolla rossa 1
  • cetriolo 1
  • basilico un mazzetto
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • aceto di vino bianco q.b.

Preparazione

  1. Il procedimento per preparare la panzanella è molto semplice. Per iniziare bisogna mettere il pane a bagno nell'acqua e qualche cucchiaio di aceto in modo che si inzuppi bene. Se si riesce ad affettare, mettetelo in una pirofila a fette e ricopritelo con i liquidi, altrimenti ponetelo in una bacinella e giratelo di tanto in tanto. Lasciate riposare almeno 30 minuti.

  2. Nel frattempo dedicatevi alle verdure. Tagliate la cipolla a fette sottilissime ricavando tanti anelli, tagliate il cetriolo a rondelle e i pomodori a pezzettini.

  3. Successivamente riprendete il pane precedentemente ammollato, strizzatelo con le mani e sbriciolatelo in piccole porzioni all'interno di un'insalatiera.

  4. A questo punto aggiungete tutte le verdure, quindi i pomodori, il cetriolo e la cipolla. Unite le foglie di basilico spezzettandole con le mani.

  5. Per terminare condite il tutto con olio, sale e un pizzico di pepe. Fate riposare in frigo per un quarto d'ora, in modo che si raffreddi, e servite la vostra panzanella alla toscana.

Ricetta della panzanella: le varianti sfiziose

panzanella

Foto Shutterstock | Ostranitsa Stanislav

Panzanella romana o panzanella di mare? Panzanella umbra o panzanella marchigiana? Alla ricetta originale toscana della panzanella, col tempo si sono aggiunti molti altri ingredienti, e spesso in diverse regioni, soprattutto del Centro Italia, ognuno la prepara secondo il proprio gusto!

Panzanella romana

panzanella romana

Foto Shutterstock | al1962

È certamente una ricetta dal successo garantito, infatti viene spesso replicata nel periodo estivo perché si rivela fresca e saporita, da presentare ai commensali anche all’ultimo minuto. In base alle tante varianti si possono quindi aggiungere agli ingredienti tradizionali anche capperi e filetti di acciughe, come nel caso della panzanella laziale.

Panzanella di mare, marchigiana e umbra

panzanella

Foto Shutterstock | dms.spb

Oppure potete unire seppie, moscardini, cozze, gamberi e vongole per ottenere la panzanella di mare. Per fare la panzanella marchigiana, invece, potete unire del sedano e soprattutto non sbriciolare il pane, ma bagnarlo con poca acqua lasciandolo a cubettoni. Per la panzanella umbra unite peperoni verdi dolci e carote. Ma se volete creare un piatto unico completo e saporito provate anche ad aggiungere olive nere, uova sode o tonno. I vostri ospiti vi chiederanno il bis!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.