Pesto con il Bimby

Pesto alla genovese con patate

Foto Shutterstock | Evgeny Karandaev

  • facile
  • 10 minuti
  • 4 Persone
  • 40/porzione

Il pesto alla genovese con il Bimby è una salsa fresca e saporita che, grazie al famoso robot da cucina, si può preparare facilmente e in pochi minuti. È vero, i puristi diranno che il vero pesto deve essere fatto con il mortaio, ma con il Bimby potrete comunque ottenere un risultato ottimo e con poca fatica. Se vi piace sperimentare con il vostro robot potete provare diverse versioni del pesto Bimby semplicemente variando pochi ingredienti e ottenendo così sughi sempre diversi per condire i vostri piatti. Potete ad esempio usare zucchine, rucola, melanzane oppure sperimentare un pesto senza aglio, per gli intolleranti o semplicemente le persone che non amano il suo sapore intenso. Scopriamo la ricetta veloce e come preparare tutte le varianti più sfiziose.

Ingredienti

  • foglie di basilico 80 gr
  • parmigiano reggiano 50 gr
  • pecorino 30 gr
  • pinoli 30 gr
  • olio extravergine d'oliva 150 ml
  • aglio 1 spicchio
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le foglie di basilico e poi mettetele ad asciugare su un panno asciutto e senza ammaccarle troppo.

  2. Prendete il Bimby e mettete parmigiano, pecorino, basilico, aglio e pinoli nel boccale, frullate per 20 sec a vel 7.

  3. Aggiungete l'olio e il sale ed emulsionate per 20 sec a vel 7. Condite la pasta tipo trenette o trofie e se volete il pesto un pò più fluido aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

Pesto con il Bimby: ricette facili e veloci

Pesto di zucchine e noci

Foto Shutterstock | YuliiaHolovchenko

Se dopo aver sperimentato con il Bimby la preparazione del pesto al basilico vi è venuta voglia di lanciarvi con altre ricette per condire la pasta: allora sappiate che si sono tanti, tantissimi sughi che potete realizzare con poca fatica e pochi ingredienti. Ci sono ad esempio ricette di pesto senza pinoli, in cui la frutta secca viene sostituita dalle noci, ricette freschissime e cremose come quelle che vedono protagoniste le zucchine oppure la rucola o ancora ricette di pesto avvolgenti come quella del pesto di melanzane. Scopriamole tutte!

Pesto genovese senza aglio

Se volete fare un ottimo pesto genovese con il vostro Bimby ma non amate il sapore forte dell’aglio oppure avete ospiti che non lo tollerano, sappiate che potete semplicemente non aggiungerlo agli ingredienti. Non c’è bisogno di sostituirlo con altri ingredienti: dosi e procedimento rimangono esattamente quelli che vi abbiamo indicato, ma il risultato avrà un sapore più fresco e leggero.

Pesto di zucchine

Per preparare questo sugo fresco con il vostro robot super veloce, avrete bisogno di pochi ingredienti: oltre al parmigiano e all’aglio della ricetta base del pesto alla genovese da fare con il Bimby che abbiamo visto sopra, avrete bisogno di 300 grammi di zucchine freschissime, 40 ml di olio extravergine di oliva, un mazzetto di basilico e un po’ di sale. I pinoli possono essere sostituiti con mandorle tostate o pistacchi oppure da un mix dei due. Il procedimento è leggermente diverso: mettete prima di tutto la frutta secca sgusciata nel boccale e tritatela 8 secondi a vel.8, poi trasferitela in una ciotola. Mettete nel boccale l’olio e lo spicchio d’aglio e fate rosolare per un paio di minuti a 100° vel.5, poi aggiungete le zucchine a pezzetti e il sale e cuocete a 100° vel. Soft Antiorario per 10 minuti. Ora potete aggiungere il basilico, il parmigiano e la frutta secca e tritare il tutto a vel.8 per 20 secondi. Il vostro pesto di zucchine è pronto per condire una pasta o per essere spalmato su sfiziose bruschette durante un aperitivo light con gli amici!

Pesto di melanzane

Per questo sugo, che spesso viene erroneamente definito pesto alla siciliana, vi basterà sostituire le zucchine della ricetta precedente con 2 melanzane, aggiungere circa 400 grammi di pomodori pachino e togliere la frutta secca, che in questa ricetta non è necessaria. Cominciate mettendo nel boccale i pomodori a pezzi per 20 secondi a vel.8, poi aggiungete, le melanzane a pezzetti, l’aglio e l’olio e cuocete per 15 minuti a 100° vel.1. Ora potete aggiungere il parmigiano, il basilico e il sale e azionare per 20 secondi a vel.8. Potete usare il vostro pesto di melanzane caldo oppure freddo su crostini e bruschette.

Pesto di rucola

Il vostro pesto con il Bimby può essere anche di rucola. Gli ingredienti sono più o meno gli stessi del pesto al basilico che vi abbiamo illustrato: dovrete solo togliere il pecorino e sostituire il basilico con 150 grammi circa di rucola. Anche il procedimento è identico a quello spiegato prima: solo il sapore sarà diverso, piccantino e dolce allo stesso tempo. Da provare!

Pesto di noci

Questo pesto veloce fatto con il Bimby è davvero gustoso e potrete usarlo per condire diversi piatti o per insaporire crostini e bruschette. Avrete bisogno di 100 grammi di noci sgusciate, 30 grammi di pinoli, 40 grammi di parmigiano, 50 grammi di olio extravergine, 1 spicchio d’aglio e un po’ di prezzemolo. Se volete potete aggiungere anche un po’ di panna da cucina, circa 30 grammi e messa a filo. Il procedimento è semplice: mettere nel boccale tutta la frutta secca sgusciata, il parmigiano, l’aglio e il prezzemolo e tritate a vel.6 per 40 secondi, poi aggiungete l’olio a filo e amalgamate per un minuto a vel.5.  

Scopri tutte le ricette da provare con il Bimby!

Da non perdere