Pesto di zucchine

Pesto di zucchine: la ricetta originale

Foto Shutterstock | bebro

  • facile
  • 20 minuti
  • 4 Persone
  • 150/porzione
  • Vegetariana

Che ne dite di preparare una pasta sfiziosa con pesto di zucchine? Scopriamo una ricetta facile da realizzare per una salsa di zucchine veloce e perfetta non solo per condire gli spaghetti ma anche da usare su crostini e bruschette. Possiamo utilizzare il nostro pesto per esempio per accompagnare gli antipasti o un aperitivo originale con dei finger food stuzzicanti.
Quella che vi proponiamo è una ricetta di pesto con basilico e zucchine, ci sono i pinoli, come nel classico pesto alla genovese, e le zucchine sono crude. Non temete, anche se non è un pesto di zucchine cotte, il sapore di questa crema è delicato e molto invitante. È possibile però fare il pesto senza basilico, senza pinoli o senza formaggio. E se proprio non siete convinti si possono usare tranquillamente le zucchine cotte, insomma le varianti possono essere davvero tantissime, e ve ne diamo alcuni esempi di seguito.
Se non avete a disposizione né basilico né pinoli: potete semplicemente toglierli dalla nostra ricetta oppure sostituirli con altra frutta secca come per esempio mandorle o noci. Potreste rendere il vostro pesto di zucchine ancor più cremoso aggiungendo la ricotta fra gli ingredienti oppure dargli maggior carattere sostituendo il basilico con menta o rucola.
Seguite in nostri consigli proseguendo la lettura per preparare questa ricetta facile e veloce, perfetta per l’estate poiché si tratta di un sugo di verdure che non appesantisce e soprattutto: si fa in un lampo!

Ingredienti

  • zucchine 200 gr
  • pinoli 30 gr
  • pecorino grattugiato 30 gr
  • parmigiano grattugiato 30 gr
  • olio extravergine di oliva 120 ml
  • sale 2 gr
  • basilico 5 foglie grandi

Preparazione

  1. Lavate bene le zucchine e asciugatele.

  2. Con l'aiuto di una grattugia: tritatele finemente. In alternativa, se volete fare ancora prima, tagliatele a tocchetti e fate fare loro un giro veloce nel tritatutto del frullatore.

  3. Successivamente, ponetele all’interno di un colino e aggiungete un po’ di sale per far loro perdere il liquido in eccesso.

  4. Una volta fatto ciò, versate le zucchine nel mixer insieme ai pinoli e al basilico, precedentemente pulito.

  5. Aggiungete il parmigiano, il pecorino e una parte dell’olio e procedete con il mixer, frullando per qualche secondo.

  6. Una volta terminato il procedimento, aggiungete la parte restante di olio e frullate nuovamente, fino ad ottenere una crema omogenea.

  7. Versate il composto in una ciotola et voilà: il pesto di zucchine è pronto per essere utilizzato sia per condire la pasta che come salsina fresca per crostini e tartine.

Varianti sfiziose della ricetta


Ci sono davvero tantissime ricette del pesto con zucchine che possiamo sperimentare per portare sulla nostra tavola una pietanza fresca a base di verdure di stagione, da abbinare anche con il pesce. Che ne dite di una gustosa pasta con pesto di zucchine e salmone, ad esempio? È perfetta per un menu sfizioso estivo da fare in pochissimo tempo. Le zucchine sono le regine dell’estate e sono le vere protagoniste in cucina in questo periodo. E poi diciamocelo, hanno poche calorie e quindi sono particolarmente adatte a una cucina leggera. In più il pesto con le zucchine è anche un condimento semplice e molto veloce da preparare, davvero perfetto se non si ha voglia di cucinare e si cerca un’alternativa al classico condimento con zucchine trifolate, oppure al solito pesto alla genovese. Inoltre, togliendo il formaggio dalla preparazione principale, si può ottenere un condimento leggero per la linea. Vediamo allora qualche variante del pesto con zucchine light, vegan o con ricotta, ce n’è per tutti i gusti.

Pesto di zucchine cotte


Spaghetti con pesto di zucchine cotte

Foto Shutterstock | Cristina D

Se non amate l’idea di mangiare un pesto di zucchine crude potete cuocere le verdure, otterrete comunque una salsa delicata e gustosa allo stesso tempo. Dopo aver lavato e tagliato le zucchine fatele insaporire in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio (se lo gradite potete anche aggiungere un peperoncino). Cuocete le verdure per una decina di minuti e poi lasciate raffreddare. Potete anche lessare le zucchine al vapore o grigliarle sulla piastra o anche al forno. Mettete quindi nel mixer tutti gli ingredienti e frullate con brevi colpi fino a ridurre tutto in crema. È un’ottima ricetta per usare zucchine già cotte e avanzate da precedenti preparazioni e per condire la pasta oppure preparare degli antipastini sfiziosi come tartine e vol-au-vent.

Pesto di zucchine e mandorle


Pesto di zucchine con mandorle

Foto Shutterstock | Viktor Kochetkov

Il pesto zucchine e mandorle è un’ottima alternativa se non si hanno a disposizione i pinoli. Per ottenere un’ottima salsa potete sia sostituire le mandorle interamente usandole al posto dei pinoli, sia farne una proporzione al 50% da mettere nel mixer. Ma potete anche usare le mandorle come tocco in più per personalizzare il piatto, ad esempio spolverando il pesto con una granella di mandorle (o lamelle) alla fine della preparazione.

Pesto di zucchine con il Bimby


Pesto di zucchine fatto con il Bimby

Foto Shutterstock | Azra H

Se non avete molto tempo a vostra disposizione, e avete il celebre robot da cucina, ecco la ricetta per fare il pesto alle zucchine con il Bimby. Prendete la quantità degli ingredienti indicati nella ricetta principale. Dopo aver lavato, asciugato e spuntato le zucchine, fatele a tocchetti. Potete evitare di metterle sotto sale semplicemente eliminando i semi. Mettete la verdura nel boccale con i pinoli, i due tipi di formaggio, il sale, il basilico. Se volete potete aggiungere anche uno spicchio di aglio. Tritate per 1 min. vel 5. Aggiungete parte dell’olio, circa la metà e frullate per 1 min. Vel. 4. Versate nel boccale il restante olio e continuate a frullare per 1 min. Vel. 5. Terminate frullando ancora per una trentina di secondi circa a vel. Turbo. Avete il vostro pesto di zucchine Bimby da usare come preferite.

Pesto di zucchine vegan (senza formaggio)


Pesto di zucchine vegan

Foto Shutterstock | Amallia Eka

Per ottenere un delizioso pesto di zucchine vegan senza formaggio basta semplicemente togliere il formaggio dalla preparazione. Se prendiamo in considerazione la consistenza della salsa, infatti, grazie alle verdure che diventano già naturalmente cremose quando vengono ridotte in purea, il risultato finale non ne risente affatto. In più otterrete senza fatica un pesto di zucchine light dato che toglierete una componente calorica non indifferente! Se volete però una maggiore corposità nel gusto potete tranquillamente sostituire il formaggio con del tofu, affumicato o no, dipende dai vostri gusti. Seguite la ricetta principale e sostituite la quantità di formaggio con la stessa quantità di tofu.

Pesto di zucchine e noci


Pesto di zucchine e noci

Foto Shutterstock | YuliiaHolovchenko

Per la preparazione della ricetta del pesto di zucchine e noci potete semplicemente sostituire la quantità di pinoli con la stessa quantità di noci, ma anche di anacardi, nocciole o pistacchi. Allo stesso modo di quanto suggerito per la ricetta con le mandorle, potete usare la frutta secca anche semplicemente per decorare il pesto alla fine della preparazione, spolverizzando di granella di noci un piatto di pasta con pesto di zucchine e pomodorini tagliati a metà, ad esempio.

Pesto di zucchine e ricotta


Pesto di zucchine e ricotta

Foto Shutterstock | Fabrizio Vassallo

Un’altra sfiziosa variante di questa ricetta è la crema di zucchine e ricotta per condire una pasta o i crostini con una salsa leggera ma molto gustosa. Per ottenere un pesto di zucchine light ma molto cremoso unite circa 80 grammi di ricotta vaccina di buona qualità nel frullatore, eliminando i due tipi di formaggio grattugiato, e seguite il procedimento della ricetta originale. Se desiderate un gusto più avvolgente e deciso potete lasciare la quantità di formaggio grattugiato indicata, e unire solo 30 grammi di ricotta. Il risultato sarà un po’ meno light ma in ogni caso porterete in tavola un pesto di zucchine veloce e appetitoso.

Conservazione


Come conservare il pesto di zucchine? Questo pesto può essere conservato in frigorifero per alcuni giorni. Lo possiamo riporre all’interno di un contenitore a chiusura ermetica avendo cura di ricoprirlo interamente di olio per evitare ossidazioni e la formazione di muffa. Ogni volta che ne prenderete un po’ dovrete assicurarvi di ricoprirlo con l’olio prima di rimetterlo in frigo. Se ne fate quantità doppie potete anche surgelare il pesto dopo averlo messo in barattolini dotati di coperchio. Aggiungete sempre un filo di olio sopra, anche prima di surgelarlo. Nel freezer il pesto si può mantenere fino a sei mesi. Ricordate di applicare al barattolo un adesivo con su scritto cosa contiene e la data di produzione.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.