Torta paradiso

Torta paradiso con zucchero a velo

Foto Shutterstock | Ricantimages

  • media
  • 1 ora
  • 6 Persone
  • 260/porzione

Facciamo insieme la ricetta originale della torta paradiso, dedicata a tutti quei golosi che amano i dolci genuini e semplici. La torta paradiso sofficissima, alta, delicata e squisita è semplice da realizzare. Ci giunge direttamente dalla tradizione culinaria lombarda, da Pavia per l’esattezza. Se vi state chiedendo se si può fare la torta paradiso senza fecola e senza burro, sappiate che è possibile, ma il risultato sarà ovviamente diverso. Di seguito trovate tante varianti come la torta paradiso kinder, anche al cacao, la ricetta per farla con il Bimby e tante idee per portare in tavola una torta paradiso farcita con tante creme deliziose.

Ingredienti

  • Farina 00 100 gr
  • Fecola di patate 100 gr
  • Burro a temperatura ambiente 200 gr
  • Zucchero a velo 200 gr più quello per spolverare
  • Uova 2 uova grandi intere e 2 tuorli a temperatura ambiente
  • Limone 1, la scorza grattugiata
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. In una terrina montare il burro a temperatura ambiente fino a farlo diventare una crema. L'operazione con la planetaria si esegue in 10 minuti circa.

  2. Aggiungere poi gradatamente lo zucchero a velo, che deve essere semplice e non vanigliato.

  3. A parte mescolare le uova ed i tuorli con una forchetta, per un minuto.

  4. Aggiungere un cucchiaio per volta di uova sbattute al composto di burro montato, mescolando delicatamente e senza fretta.

  5. Il composto deve montare diventando spumoso e leggero. Aggiungete un altro cucchiaio di uova solo quando il precedente è stato bene incorporato.

  6. Unire il pizzico di sale, aggiungere anche la scorza di limone e mescolare delicatamente.

  7. A questo punto unire la farina e la fecola setacciate due volte, ed incorporare tutto con l’aiuto di una spatola, con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Questo passaggio è importante per non smontare il composto.

  8. Foderare uno stampo da 22/24 centimetri con carta forno e versare questo impasto nello stampo livellandolo con la spatola.

  9. Mettere nel forno caldo a 170/180 gradi per circa 40/50 minuti (la cottura dipende dalla potenza del forno).

  10. Dopo averla fatta raffreddare, spolverare la torta paradiso con lo zucchero a velo o farcirla con una delle golose creme che vi suggeriamo di seguito.

Varianti della torta paradiso

torta paradiso al cacao e cioccolato

Foto Shutterstock | irina2511

Ci sono alcuni accorgimenti da adottare per un risultato eccellente. Il primo è quello di utilizzare tutti gli ingredienti rigorosamente a temperatura ambiente. Il burro dovrà essere morbidissimo ma non sciolto (fuori dal frigo per almeno tre ore), e le uova vanno incorporate a cucchiaiate e delicatamente al composto di burro. Non abbiate fretta di aggiungerne se non sono state ben incorporate le precedenti. Potete preparare anche la torta senza burro, al cacao o con il Bimby. Se non volete usare la fecola la potete sostituire con maizena, farina di riso o farina.

LEGGI ANCHE LA RICETTA DELLA TORTA PARADISO KINDER

Torta paradiso senza burro

Per la variante senza burro sostituitelo con 160 gr di olio di semi di girasole. La quantità di farina, fecola e di tutti gli altri ingredienti restano uguali. Seguite quindi la ricetta indicata sopra.

La paradiso al cacao

Dimezzate la dose di fecola e mettete al suo posto 50 gr di cacao amaro in polvere. Usate sempre 2 uova grandi intere e 2 tuorli. Unite un cucchiaino di lievito per dolci e proseguite come indicato nella ricetta principale. Anche in questo caso potete sostituire il burro con l’olio.

Torta paradiso Bimby

Metti nel boccale lo zucchero e la scorza di limone: 5 sec. vel. 10. Scendi a vel. 4 e unisci un uovo alla volta per farli montare per bene, prosegui 6 min. vel. 5. Aggiungi il burro 20 sec. vel. 5. Passa a vel. 7 e fai andare altri 30 sec. Unisci tutti gli ingredienti secchi: 30 sec. vel. 5. Versa il composto nello stampo e cuoci in forno caldo a 180° per 40 minuti circa.

SCOPRI ANCHE LA RICETTA ORIGINALE DEL PAN DI SPAGNA

La ricetta originale della torta paradiso è senza lievito. E infatti è fondamentale montare bene il composto affinché incorpori l’aria necessaria a farlo diventare soffice. Proprio questo dettaglio darà alla vostra torta la sua caratteristica sofficità nonostante sia una torta senza lievito. Se però temete di sbagliare e volete un risultato garantito potete aggiungere 5 gr di lievito per dolci non vanigliato setacciandolo insieme alla farina.

Come farcire la torta paradiso

torta paradiso farcita con crema chantilly

Foto Shutterstock | Nataliya Arzamasova

All’occorrenza è possibile utilizzare la torta paradiso farcita per sostituire il classico pan di Spagna nella preparazione di una deliziosa torta di compleanno. Ecco alcune idee per la farcitura: Si conserverà fragrante e saporita per vari giorni, l’importante è tenerla al riparo dall’aria, per evitare che si asciughi troppo. Se farcita si conserva in frigo e va consumata entro un paio di giorni.

Potrebbe interessarti anche

fette di torta soffice semplice da tè

Foto Shutterstock | 54613

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.