Uovo in camicia

Uovo in camicia ricetta

  • facile
  • 15 minuti
  • 1 Persone
  • 142/porzione
  • Vegetariana

L’uovo in camicia è un piatto sano, semplice e molto gustoso. E’ una ricetta classica, economica e popolare. Questa pietanza della cucina internazionale fa impazzire davvero tutti. Esistono diversi modi per preparare l’uovo in camicia. Per evitare che l’uovo si rompa o che possa risultare troppo cotto, vi forniamo alcuni preziosi consigli e suggerimenti. In primis l’uovo deve essere freschissimo e di qualità con tuorlo compatto e albume denso. Ora scopriamo insieme la preparazione dell’uovo in camicia.

Ingredienti

  • 1 uovo
  • aceto di vino bianco q.b.
  • sale grosso q.b.
  • pepe fresco macinato al momento q.b.
  • formaggio grattugiato q.b.

Uovo in camicia ricetta

Preparazione

  1. Mettete l’acqua in una casseruola di diametro intorno ai 20 cm o più. Accendete il fuoco moderato e versate l’aceto di vino bianco e il sale grosso.
  2. Nel frattempo rompete l’uovo in un piatto, prestando molta attenzione a non rompere il tuorlo.
  3. Quando il sale si sarà sciolto e l’acqua inizierà a bollire leggermente, abbassate la fiamma e con una frusta mescolate sempre in senso orario fino a che non si crea un vortice veloce.
  4. Versate delicatamente l’uovo al centro del vortice e continuate a girare per circa 3 minuti.
  5. Nel momento in cui si solidifica, sollevate l’uovo in camicia con la schiumarola.
  6. Risciacquate delicatamente l’uovo con acqua fresca.
  7. Servite con un po’ di pepe fresco macinato e una manciata di formaggio grattugiato. Buon appetito!
  8. E' possibile accompagnare questo piatto con una fetta di pane tostato oppure con verdure miste alla griglia o al vapore
 
Foto di Everyday family blog  

Parole di Domenico Giampetruzzi

Domenico Giampetruzzi è stato collaboratore di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2013 al 2017, occupandosi principalmente di gossip, tv, celebrities e spettacoli. Nel corso del 2016, si è occupato anche di qualche tematica legata al food per il sito che state leggendo, Buttalapasta.