Zucchine fritte

Zucchine fritte: come fare le zucchine fritte in pastella

Foto Shutterstock | Ildi Papp

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 120/porzione
  • Vegetariana

Le zucchine fritte in pastella rappresentano una ricetta capace di mettere d’accordo tutti. Uno sfizio semplice da realizzare quello delle verdure fritte, che può andare a costituire sia un antipasto intrigante che un contorno ricco e decisamente meno triste rispetto alle solite verdure lesse e condite con solo un filo di olio. Queste zucchine in pastella croccanti e dorate sono fatte con uovo e farina, una pastella per verdure veloce ideale per avere un risultato ottimo. Se invece desiderate qualcosa di diverso non dimenticate che dopo la preparazione ci sono altre varianti da provare. Come le zucchine in carpione fritte senza pastella, o le zucchine impanate senza uova. Per averle perfette e croccanti al punto giusto occorre sapere come friggere le zucchine nel migliore dei modi, anche per condire la pasta, e noi vi diamo qualche dritta dopo la ricetta. Intanto andiamo a vedere come fare le zucchine pastellate una preparazione pronta a conquistare anche chi solitamente non ama tali verdure, dato che in questa veste sono davvero irresistibili. E non perdetevi le altre preparazioni a base di zucchine che trovate nelle varianti in basso, come la parmigiana di zucchine non fritte o le zucchine alla scapece, tutte da provare e far provare ai vostri ospiti!

Ingredienti

  • zucchine medie 3
  • uovo 1
  • farina 00 100 gr
  • latte 150 ml
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • basilico fresco q.b.
  • prezzemolo fresco q.b.
  • olio di semi q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione lavando le zucchine. Asciugatele bene e trasferitele su un tagliere.

  2. Con un coltello affilato eliminate le estremità e tagliatele a bastoncini non troppo sottili e tutti, preferibilmente, delle stesse dimensioni e spessore per favorire una cottura uniforme.

  3. Adesso tamponate bene i bastoncini con della carta assorbente: così facendo permetterete una perfetta aderenza della pastella alla loro superficie.

  4. Tenetele da parte mentre preparate la pastella.

  5. In una ciotola capiente versate la farina 00 setacciata ed unite, a filo, il latte, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.

  6. Adesso unite anche l'uovo e mescolate perfettamente con una forchetta, fino ad ottenere un composto omogeneo.

  7. Regolate di sale e pepe ed unite le erbe aromatiche lavate, asciugate e tritate.

  8. Adesso regolate di sale e pepe a seconda dei gusti.

  9. Versate in un tegame abbondante olio di semi, quindi accendete il fornello e portatelo a temperatura.

  10. Quando l'olio sarà caldo immergete singolarmente ogni bastoncino nella pastella, facendola aderire su ogni lato.

  11. Trasferiteli quindi nel tegame, ma pochi per volta.

  12. Fateli friggere perfettamente fino a completa doratura e su tutti i lati, mescolandoli all'occorrenza, ci vorranno all'incirca 5-7 minuti.

  13. Una volta cotti scolateli in un piatto rivestito di carta assorbente da cucina, per fare assorbire l'unto in eccesso.

  14. Trasferiteli in un piatto da portata ben caldi. Potrete servirli sia come contorno sfizioso di verdure fritte che come antipasto.

Zucchine fritte: le ricette più saporite

Polpette di zucchine al forno

Foto Shutterstock | oykuozgu

Sono veloci, croccanti e dorate al punto giusto tanto che la richiesta del bis è assicurato. Ma la zucchina fritta deve essere fatta bene per essere perfetta. Seguite i nostri consigli per zucchine croccanti e deliziose, in base alle diverse varianti che vi proponiamo di seguito.

Frittelle di zucchine al forno

Queste frittelle di zucchine saporite si possono preparare al forno per ottenere un piatto più leggero e sfizioso. Ma se siete amanti del fritto niente paura! Dopo la ricetta principale trovate tante sfiziose varianti da provare, come le frittelle di zucchini fritti alla maniera calabrese o le frittelle arricchite di patate o con formaggio feta greco. Tanti sapori che si incontrano per un risultato da leccarsi i baffi!

Zucchine fritte con pangrattato

Se volete una ricetta per delle zucchine fritte senza uova ma ugualmente buona, potete usare una pastella per ottenere delle zucchine croccanti, che potrete realizzare semplicemente mescolando della farina 00 o di mais con poca acqua ed un pizzico di sale. Intingete gli ortaggi già tagliati e passateli poi, a piacere, nel pangrattato, quindi procedete con la frittura. Se le zucchine in pastella di acqua e farina sono un classico, per ottenere le zucchine in pastella alla birra non dovrete fare altro che versare in una ciotola della farina 00 setacciata ed unire, a filo, della birra fredda continuando a mescolare e fino alla formazione di un impasto denso ma fluido e privo di grumi. Un’altra versione di pastella con acqua frizzante vi permette di avere un composto ideale per le zucchine. Procedete come appena descritto sostituendo l’acqua frizzante alla birra. Una volta ben ricoperte potrete decidere per la cottura in forno o la frittura in padella.

Zucchine in carpione

Vi proponiamo anche la ricetta delle zucchine in carpione, fritte senza pastella, cioè tagliate in maniera sottile e tuffate nell’olio bollente. Poi le verdure vengono condite con menta, aglio e aceto. Sono un ottimo contorno estivo facile e veloce da preparare, che viene direttamente dalla tradizione piemontese. E per un piatto più leggero seguite le tante varianti da preparare anche al forno che trovate dopo la ricetta principale.

Zucchine alla scapece

Direttamente dalla tradizione gastronomica campana ecco la ricetta delle zucchine alla scapece. Si tratta di una variante delle zucchine fritte che potete usare sia come contorno ai vostri secondi piatti che come sfizioso antipasto profumato, da servire, ad esempio, con crostini di pane appena preparati. Le zucchine alla scapece sono deliziose, profumate con prezzemolo o menta e arricchite con una emulsione di olio extra vergine di oliva e aceto. Sono ottime anche mangiate il giorno dopo la loro preparazione, dato che i profumi e i sapori dei condimenti si legano in maniera perfetta dopo il riposo.

Pasta con zucchine fritte

Volete un’idea per un primo piatto estivo saporito a base di zucchini, peperoni e melanzane? Allora la ricetta della pasta con le verdure fritte fa proprio al caso vostro. I sapori delle verdure si amalgamano alla perfezione e la pasta con questo condimento ricco e gustoso conquisterà anche chi non ama particolarmente le verdure. Le zucchine, i peperoni e le melanzane vengono tagliate a piccoli cubetti e poi vengono fritte in olio in tempi diversi, in modo da mantenere i sapori ben distinti. Poi si prepara un gustoso sugo a base di pomodoro fresco e si condisce la pasta con un mix di tutti questi ingredienti. È una ricetta di sicuro successo adatta ai menu della domenica o per presentare ai vostri ospiti un primo ricco per un’occasione speciale.

Parmigiana di zucchine fritte e non

La parmigiana di zucchine è un’ottima idea per un piatto unico estivo a base di verdure di stagione. Si prepara in maniera simile alla più classica parmigiana di melanzane, ma non occorre necessariamente friggere la verdura. Infatti ci sono versioni della parmigiana di zucchine a crudo in cui le verdure sono usate senza essere precedentemente cotte in alcun modo. Nella ricetta che vi abbiamo suggerito trovate diversi procedimenti di preparazione. Date uno sguardo a tutte le varianti e trovate quella che fa al caso vostro. Anche se noi vi consigliamo di provare tutti i diversi modi per preparare la parmigiana di zucchine non fritte, ma con zucchine grigliate o semplicemente arrostite al forno.

LEGGI ANCHE: COME FARE LA PASTELLA

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere