Pancake senza uova

Pancake senza uova

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
240 Kcal/Porz

    I pancake senza uova, la cui ricetta è indicata per chi non può mangiarle per problemi di intolleranza o di allergia, sono adatti ad una colazione da campioni. Ideali sono anche per un brunch in compagnia, quelli che allietano i nostri fine settimana durante le stagioni più fredde. Esattamente come i pancake classici, anche questi si prestano ad essere completati con creme e marmellate varie, con caramello, cioccolato fuso, frutta fresca e secca e tanto altro ancora. Perchè non proporli ai bambini per una merenda diversa dal solito? Tra le ricette delle frittelle queste sono soffici ed a prova di goloso: gustateli caldi, pura goduria!

    Ingredienti

    Ingredienti Pancake senza uova per sei persone

    • 150 gr di farina 00
    • 40 gr di zucchero
    • cannella qb
    • 200 ml di latte intero
    • 1 pizzico di sale
    • 1 cucchiaino di lievito in polvere

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Pancake senza uova

    Iniziate la preparazione dei pancake senza uova: ponete tutti gli ingredienti, già pesati, sul piano di lavoro.

    Setacciate la farina 00 per eliminare eventuali grumi.

    Adesso ponete sul piano una ciotola abbastanza capiente.

    Versate all’interno tutti gli ingredienti in polvere ovvero la farina, lo zucchero, la cannella, il sale ed il lievito.

    Unite il latte a filo, continuando a mescolare con una frusta.

    Dovrete ottenere una pastella liquida ed omogenea ma densa.

    In caso di grumi potete passarla al setaccio o attraverso un colino.

    Adesso ponete a scaldare su un fornello piccolo una padella adatta per la cottura dei pancake.

    Una volta riscaldata a dovere ungetene la superficie con poco olio di semi in maniera uniforme.

    Prelevate la pastella con un mestolo e versatela sopra la padella, creando dei dischi da circa 8-10 cm di diametro.

    Per ottenere dei pancake perfettamente rotondi ponete dei coppapasta sulla padella e versate la pastella all’interno.

    Fate cuocere i pancake per qualche minuto: girateli non appena il composto inizierà a presentare delle bollicine in superficie ed i bordi si scuriranno.

    Girate i pancake con l’aiuto di una paletta con delicatezza, quindi proseguite la cottura ancora per un minuto dall’altro lato.

    Prelevate i pancake appena cotti e trasferiteli su un piatto capiente.

    Continuate la cottura fino ad esaurimento della pastella.

    Trasferiteli, gli uni sopra gli altri, fino a formare una torretta alta.

    Portateli in tavola caldi accompagnandoli con gli ingredienti preferiti.

    Varianti

    In caso di intolleranza al lattosio è possibile preparare i pancake senza uova e latte: questi si ottengono sostituendo un tipo vegetale a quello vaccino. Ottimi sono sia quello di riso che quello di mandorle, che sono caratterizzati da una naturale dolcezza.

    Per preparare i pancake senza uova e lievito omettete quest’ultimo sostituendolo con un pizzico abbondante di bicarbonato ed un cucchiaino di succo di limone.

    I pancake senza uova con yogurt sono davvero invitanti. Soffici e profumati, si realizzano dimezzando la dose del latte e sostituendolo, appunto, con dello yogurt bianco compatto o greco.

    Come si conservano

    I pancake senza uova si conservano per un giorno in un contenitore a chiusura ermetica, meglio se a temperatura ambiente.

    Ne avete cotti troppi? Perchè non congelarli? Così come i pancake americani, potete porli su un vassoio ben distribuiti, quindi coprirli con della pellicola trasparente. Tirateli fuori dal freezer con anticipo e prima di mangiarli fateli scaldare adeguatamente.

    VOTA:
    3/5 su 2 voti