Come fare una pizza surgelata buona come quella della pizzeria in 3 mosse

Preparare una pizza surgelata strepitosa, al pari di quella che si compra in pizzeria, è possibile. Scongelatela almeno un'ora prima, personalizzatela con alcuni ingredienti speciali e rispettate i tempi di cottura.

Come fare la pizza surgelata

Foto Shutterstock | siamionau pavel

Fare una pizza surgelata a regola d’arte è facilissimo, anche per coloro che non hanno mai acceso il forno in vita loro. Vi basterà seguire tre semplici passaggi per portare in tavola una pizza strepitosa, proprio come quella che mangereste in pizzeria.

pizza con lievito madre
Foto Shutterstock | Kazlouski Siarhei

Molto dipende dalla marca che abbiamo acquistato, non tutte le pizze surgelate sono buone alla stessa maniera. Ci sono però dei piccoli trucchi per renderle più appetitose, indipendentemente dai gusti personali e dal tipo di pizza comprato.

  1. Va tirata fuori dal congelatore almeno un’ora prima
  2. Personalizzata con un filo di olio e mozzarella extra
  3. Cotta seguendo i tempi di cottura scritti sulla confezione

Ricapitolando, per cuocere una pizza surgelata e farla sembrare appena uscita dalla pizzeria: tiratela fuori dall’incarto e lasciatela scongelare un pochino prima di procedere con la cottura. Aggiungete poi, prima di infornarla, un filo d’olio extravergine di oliva e una mozzarella extra (attenzione a strizzarla benissimo prima di inserirla o la vostra pizza diventerà troppo acquosa). Se poi avete comprato una margherita, e invece avete voglia per esempio di una pizza con i salumi: aggiungete anche abbondante prosciutto cotto e salame, o tutti gli ingredienti extra di cui avete voglia per adattarla alle vostre esigenze.

Infine, il consiglio che dovreste seguire più di tutti, leggete con attenzione i tempi di cottura suggeriti dal produttore per essere sicuri sia di non cuocerla troppo, che troppo poco.

Non solo forno: metodi di cottura

Su ogni confezione trovate sempre le indicazioni per fare la vostra pizza surgelata al forno. Non è detto però che non possiate farla al microonde oppure in padella se volete fare prima.

Pizza surgelata al microonde

pizza margherita con lievito madre
Foto Shutterstock | Smile Studio

Le dimensioni in questo caso, contano. A seconda della grandezza della vostra pizza, se grande o piccola, potrete farla anche al microonde. L’importante è che sia leggermente più piccola del piatto girevole contenuto nel vostro forno.

In linea di massima, se non ci sono indicazioni a riguardo sulla confezione, lasciatela andare a cottura normale 900W per 5 minuti. Dovrebbero essere più che sufficienti per cuocerla. Va detto però, a onor di cronaca, che fare la vostra pizza surgelata al microonde le fa perdere un po’ di croccantezza sui cornicioni, cosa che invece al forno non avviene… anzi…

Pizza surgelata in padella

pizza con lievito madre secco
Foto Shutterstock | V. Matthiesen

Esatto, in padella! Prendete una padella bassa abbastanza capiente per contenere la vostra pizza surgelata. Lasciatela un’oretta fuori dal congelatore, aggiungete ingredienti a scelta e il solito filo di olio e mozzarella extra.

Coprite con coperchio e lasciate cuocere a fiamma media per 15 minuti. Non potrete girarla perché altrimenti rischiate di rovesciare tutto il condimento, regolatevi di conseguenza con la cottura, molto dipende dalla marca che avete acquistato perché ogni pizza è a sé stante.

Avete voglia di pizza e volete provare a farla voi stessi? Cliccate sulle ricette sotto, sono tutte semplicissime da realizzare!

COME FARE LA PIZZA

Impasto per la pizza, la ricetta per farla a casa
Foto Shutterstock | Africa Studio

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.