Dolci abruzzesi più golosi e semplici da fare, da gustare in famiglia o regalare agli amici

Nel ricco ricettario di buttalapasta.it non possono mancare i dolci abruzzesi, ecco quelli che tutti possono preparare in casa con semplici ricette.

Dolci abruzzesi ricette

Dolci abruzzesi, il parrozzo - buttalapasta.it

Scopriamo insieme questa piccola raccolta delle migliori ricette di dolci abruzzesi più buoni e gustosi da mangiare o da regalare.

In questa piccola raccolta di ricette potete trovare alcune delle ricette di dolci abruzzesi della tradizione, semplici da fare per allietare i vostri momenti speciali. Come in tutte le regioni italiane ci sono tante golosità tipiche che vale la pena conoscere.

Allora, di seguito, potrete scoprire come fare alcuni dei dolci tradizionali in Abruzzo, con le ricette facili passo passo che vi consentiranno di imparare a cucinarli per gustarli insieme ai vostri cari.

Dolci abruzzesi, le ricette più golose e semplici da provare

Tra le ricette della tradizione ci sono gli amaretti abruzzesi, che sono dei biscotti preparati con le mandorle dolci e le mandorle amare, lo zucchero e gli albumi delle uova.

Amaretti abruzzesi

Amaretti abruzzesi – buttalapasta.it

In pratica sono dei piccoli pasticcini morbidi davvero golosi che potete servire in tavola in qualsiasi momento della giornata, sono ottimi a fine pasto, perfetti per la merenda o come spuntino nell’arco del giorno.

Poi passiamo ai pepatelli teramani (mbepetielle o papatìlle), dei biscottini che sono tipici del periodo di fine anno vecchio e inizio anno nuovo che va da Natale fino alla Befana.

Dentro ci trovate frutta secca e miele, e hanno la particolarità di essere preparati con la farina integrale. Sono deliziosi e dovete assolutamente provarli!

La cicerchiata, poi, è un dolce tipico del periodo di carnevale e in genere dei giorni di festa. Si tratta di piccole palline di impasto che sono fritte e arricchite da una colata a base di miele e poi sono sistemate in un vassoio a forma di grande anello o ciambella. In sostanza la cicerchiata è simile agli struffoli napoletani o alla pignolata calabrese

Il dolce simbolo dell’Abruzzo, il parrozzo

Infine non possiamo non parlare di sua maestà il parrozzo, un dolce che ha bisogno di poche presentazioni, in effetti. Si tratta di una torta che si prepara e si regala a Natale, anche se si può gustare tutto l’anno quando si vuole festeggiare qualcosa di importante.

Amato da Gabriele d’Annunzio, che in suo onore scrisse addirittura un sonetto dal titolo eloquente: La Canzone del Parrozzo, è un dolce particolare, dalla consistenza rustica ma morbido al palato e dal sapore autenticamente genuino. La torta composta da semolino e mandorle è ricoperta di cioccolato ed è davvero inutile dire quanto è golosa.

Preparate il parrozzo e gustatelo insieme ai vostri amici nell’ambito di una cena con ricette abruzzesi tipiche, o regalatelo a Natale, davvero è squisito!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti