Marubini di Cremona: storia, curiosità e ricetta di un piatto che ha oltre 600 anni

marubini cremonesi ricetta

Storia, curiosità e ricetta dei Marubini di Cremona - buttalapasta.it

Andiamo alla scoperta dei Marubini di Cremona, un piatto tipico molto antico che non manca mai sulle tavole delle occasioni speciali.

In Italia la passione verso la pasta si traduce in tante ricette regionali di pasta secca o ripiena che diventano protagoniste della tavola della festa. Durante i banchetti in famiglia o con gli amici non possono mancare pietanze ricche e saporite, proprio come i Marubini di Cremona.

Le ricette tradizionali che fanno parte della storia gastronomica regionale sono tantissime, ed anche i Marubini hanno una storia molto antica e decisamente curiosa. Volete saperla e scoprire anche la ricetta tradizionale per farli in casa? Allora continuate a leggere!

Marubini cremonesi: la storia e un paio di curiosità

Si racconta che Cabrino Fondulo, il Signore di Cremona nel 1414 porse l’invito al Papa e all’imperatore Sigismondo di Lussemburgo di raggiungerlo in città. Ma il suo scopo non era benevolo, in realtà voleva gettarli dal Torrazzo. Ad ogni modo li invitò a un ricco pranzo.

Fece assaggiare loro i Marubini di Mubone in brodo, che piacquero moltissimo ai due ospiti che esaltarono il piatto con complimenti infiniti. Proprio questo particolare fece cambiare idea al Signore di Cremona che risparmiò la vita ai due invitati.

come fare la ricetta dei marubini di cremosa

I Marubini di Cremona sono un tipo di pasta fresca ripiena molto antica e tradizionale – buttalapasta.it

E dopo la storia, o forse leggenda, vediamo un paio di curiosità. Come i tortellini bolognesi anche i Marubini cremonesi hanno una ricetta registrata dal notaio che ne attesta la nascita intorno al 1500, depositata presso la Camera di Commercio nel 2003 da alcuni membri dell’Accademia della Cucina Italiana.

Infine un’altra curiosità: chi vuole gustare questo piatto tradizionale può partecipare a ‘Il Cammino del Marubino, che permette di degustare ricette di pasta in 24 ristoranti del territorio cremonese. Proprio come nel Cammino di Santiago i degustatori potranno farsi firmare il passaporto del Marubino.

L’iniziativa è stata organizzata nell’ambito della fiera enogastronomica Il BonTà che si svolgerà negli stand di CremonaFiere dal 24 al 26 febbraio 2024.

La ricetta dei Marubini cremonesi

I Marubini di Cremona sono un tipo di pasta fresca ripiena la cui sfoglia è fatta di farina e uova e il ripieno si compone di carne di manzo, carne di vitello e carne di maiale. Il tutto è insaporito con formaggio Grana Padano e un pizzico di noce moscata.

La particolarità di questa ricetta è che il ripieno di carne di manzo è fatto marinare ben dieci ore con verdure e vino rosso, la carne di vitello invece è arrostita in padella con rosmarino e salvia mentre la carne di maiale è cotta in tegame con vino bianco. Ed ecco come si prepara.

ricetta marubini cremonesi

Ecco come preparare i marubini – buttalapasta.it

Ingredienti per sei persone

  • 250 gr di farina di grano duro
  • 250 gr di farina di grano tenero
  • 320 gr di uova (4 uova grandi)
  • 30/40 grammi di olio di oliva

Per il ripieno

  • 3 uova intere
  • 500 gr di carne bovina magra marinata con cipolle, sedano, carote
  • 250 gr di vino rosso corposo per il brasato di bovino
  • 300 gr di carne di vitello arrostita al forno o in tegame con salvia e rosmarino
  • 300 gr di carne di lonza di maiale cotta in tegame
  • 300 gr di grana padano
  • pane grattugiato
  • sale e noce moscata
  • Brodo “Il tre brodi” (pollo, manzo, maiale e verdure)

Preparazione

  1. Per il ripieno: tritate le carni dopo averle cotte, unite il formaggio, la noce moscata, le uova, un pizzico di sale. Se il composto è troppo morbido si può aggiungere il pane grattugiato.
  2. La sfoglia si prepara con la farina e le uova, si deve lavorare l’impasto aggiungendo l’olio di oliva ed eventualmente poca acqua tiepida, la pasta va lavorata per almeno 15 minuti.
  3. Si stende con il mattarello in uno strato sottile, si farcisce con il ripieno di carne, si tagliano i Marubini in forma rotonda, quadrata o a mezzaluna, sono ammesse queste forme.
  4. Infine si tuffano i Marubini nel brodo bollente e si servono con grana padano grattugiato.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti