Pasta fave e ricotta

Pasta fave e ricotta

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
705 Kcal/Porz

    La pasta e fave è un primo piatto velocissimo e davvero semplice da realizzare, ideale per un pranzo primaverile quando si trovano facilmente le fave fresche di stagione. Tra le tante ricette con le fave, una delle più sfiziose e leggere è quella della pasta fave e ricotta. In questa ricetta, la classica pasta fave e pecorino è arricchita dall’aggiunta della ricotta fresca che rende il piatto più cremoso e invitante. Questa ricetta è tipica della tradizione culinaria siciliana, dove le fave fresche vengono cotte con il tegumento. Se non gradite il sapore leggermente amaro che avranno le fave, potete comunque privarle di questa piccola escrescenza prima di procedere con la cottura.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta fave e ricotta per quattro persone

    • 300 gr. di fave fresche sgusciate
    • mezzo porro
    • 30 gr. di pecorino
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta fave e ricotta

    Iniziate la preparazione della vostra pasta fave e ricotta affettando il porro a rondelline sottili.

    All’interno di una padella ampia e antiaderente, versate un filo d’olio e lasciate appassire il porro per qualche minuto, a fiamma bassa.

    Aggiungete quindi le fave fresche; salate, pepate e lasciatele insaporire per circa 1 minuto.

    Incorporate un mestolo di acqua bollente e coprite con un coperchio.

    Lasciate cuocere le fave per circa 10 minuti.

    Durante il tempo di cottura delle fave, occupatevi della pasta. Portate ad ebollizione l’acqua e cuocete la pasta per il tempo consigliato.

    Versate all’interno di una ciotola la ricotta e il pecorino e, usando una spatola in silicone, amalgamate questi ingredienti. Per creare una crema morbida aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta.

    Mescolate il tutto fino ad ottenere una crema.

    Quando la pasta sarà cotta al dente, unitela alla padella con le fave e versate all’interno la crema di ricotta.

    Fate cuocere per qualche istante amalgamando il tutto con un cucchiaio di legno.

    Impiattate e decorate con un po’ di pecorino grattugiato e del pepe.

    Consigli:

    A piacere aggiungete anche una spolverata di pangrattato tostato per qualche minuto in un padellino.

    Foto di hiro

    VOTA:
    4.6/5 su 6 voti