Crema di fave

crema di fave

Foto Shutterstock | marco mayer

  • facile
  • 20 minuti
  • 4 Persone
  • 118/porzione

La crema di fave è una vera delizia, facilissima da cucinare e perfetta come piatto unico, come primo semplice e nutriente oppure come gustosa compagna di secondi a base di verdure, carne o pesce. I vegetariani e i vegani ne vanno matti, ma è amata praticamente da tutti ed è ancora più gustosa se preparata con ingredienti freschi di stagione. È così versatile che si può usare anche come condimento per la pasta oppure per farcire dei crostini di pane o dei bignè salati da portare in tavola come stuzzicante antipasto. Il suo gusto può essere reso ancora più intenso con delle spezie piccanti, come il peperoncino, oppure con dell’ottimo pecorino e delle foglioline di menta. Le fave fresche daranno sicuramente una crema più saporita ma, se non riuscite a trovarle, potete sostituirle con quelle surgelate, a disposizione praticamente tutto l’anno. Pronti a scoprire la ricetta? Si parte!

Ingredienti

  • fave fresche sgusciate 500 gr
  • patate 2
  • carota una
  • cipolla una
  • acqua q.b.
  • latte 200 ml
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Sgusciate le fave e mettetele da parte, quindi pelate le patate e la carota, lavatele e tagliatele a pezzetti piccoli.

  2. Tritate grossolanamente la cipolla.

  3. Mettete fave, carota e patate in una pentola capiente riempita d'acqua e portate a bollore.

  4. Lasciate cuocere per circa 20 minuti, aggiungendo olio, sale e pepe.

  5. Togliete la pentola dal fuoco e frullate il tutto con un frullatore a immersione.

  6. Versate il latte, rimettete la pentola sul fuoco e cuocete ancora per circa 10 minuti a fiamma bassa.

  7. Servite con qualche fava fresca e... buon appetito!

Crema di fave: le varianti

crema di fave

Foto Shutterstock | zi3000

Scopriamo di seguito le golose varianti che potete ricavare cambiando leggermente la ricetta originale della crema di fave, tutte deliziose e facilissime da portare in tavola (anche con l’aiuto del Bimby): In alternativa, come primo potete preparare un’ottima pasta con crema di fave a cui, se volete, potrete anche aggiungere i gamberi, per un risultato davvero originale e squisito! La crema di fave secche è un’altra versione del piatto, e se i legumi non sono a vostra disposizione potete sempre usare quelle surgelate.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

fave e pecorino

Foto Shutterstock | marco mayer

Parole di Alessandra Grechi