Tarallini abruzzesi al vino, la ricetta antica della tradizione che si fa usando solo un bicchiere

Tarallini abruzzesi al vino ricetta

Li fai con un bicchiere di carta senza bilancia, i tarallini abruzzesi al vino sono golosissimi - buttalapasta.it

Questi tarallini abruzzesi al vino sono dei dolcetti di antica tradizione che si preparano in modo facile e veloce, anche senza la bilancia.

I tarallini o tarallucci al vino bianco sono dolcetti tipici dell’Abruzzo che potete fare durante le feste di Natale per regalarle agli amici e ai parenti. Si tratta di biscotti friabili, realizzati con farina, zucchero, vino bianco, olio e anice. Vengono solitamente serviti come dessert o come accompagnamento a un bicchiere di vino dolce.

Questi biscotti sono facili da preparare, si impastano insieme tutti gli ingredienti e di formano gli anelli di impasto che poi andranno passati al forno per la cottura.

La ricetta dei tarallini abruzzesi al vino

I tarallucci al vino bianco sono dei dolci abruzzesi che hanno un sapore leggermente dolce e aromatico, grazie all’utilizzo del vino bianco e dell’anice. La scelta del vino è fondamentale per il gusto e la fragranza.

Tarallucci abruzzesi

Ecco come preparare i tarallucci abruzzesi al vino- buttalapasta.it

Spesso si utilizza il vino bianco secco della regione, come capita anche per altre ricette abruzzesi, che conferisce un sapore caratteristico ai biscotti che fa la differenza. Tuttavia, è possibile utilizzare anche altri tipi di vino bianco a seconda delle preferenze personali. L’importante è che sia di ottima qualità.

Ingredienti per i tarallucci al vino bianco

  • 1 bicchiere di carta di vino bianco
  • 1 bicchiere di carta di olio di semi
  • 1 bicchiere di carta di zucchero
  • 4/5 bicchieri di farina
  • 1/2 bustina di lievito x dolci
  • Anice q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta dei tarallini abruzzesi al vino bianco prendendo una ciotola in cui versare un bicchiere di farina e uno di zucchero, aggiungete l’anice, il lievito per dolci setacciato e mescolate.
  2. A questo punto potete versare gli ingredienti liquidi, a partire dall’olio e dal vino bianco che, lo ricordiamo ancora una volta, deve essere di ottima qualità per dare ai tarallini un sapore gradevole.
  3. Impastate tutti gli ingredienti rapidamente fino a ottenere un panetto ben omogeneo.
  4. Ora tagliate dei pezzi di impasto e arrotolateli sul piano di lavoro formando dei cordoncini, avvolgete ogni cordoncino ad anello e sistematelo su una placca foderata di carta forno. Distanziateli un poco perché in cottura lieviteranno.
  5. Infine trasferite i vostri tarallucci abruzzesi dolci nel forno già caldo a 180 gradi per circa 15/20 minuti o anche più, dipende dalla potenza del vostro forno e da quanto sono grandi in taralli che avete preparato. Infine fate raffreddare e servite.

Sono un’ottima specialità da gustare durante le feste e sono molto apprezzati anche come regali enogastronomici da fare a casa per amici e parenti.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti