Funghi sott'olio

funghi porcini in barattolo sott'olio

Foto Shutterstock | All for you friend

  • facile
  • 30 minuti
  • 6 Persone
  • 200/porzione

Ecco la ricetta per fare dei buonissimi funghi sott’olio. Vedremo di seguito come fare i funghi porcini sott’olio, ma non sono. Infatti non sempre è possibile reperire in commercio i funghi porcini freschi adatti a questa preparazione, ma possiamo ottenere una buona conserva anche con altri tipi di funghi come funghetti champignon, cardoncelli o pioppini. Le relative ricette le trovate dopo la principale. Quanto tempo possono stare i funghi sott’olio? Correttamente preparati e sterilizzati, anche un anno, e potrete servirli come antipasto delizioso sui crostini di pane, o anche aggiungere ad una pizza fatta in casa. Volete un consiglio? Conservare l’olio in cui avrete immerso i funghi non appena saranno terminati, perché potrete riutilizzarlo in altre ricette aromatizzando con il sapore preso dai funghi.

Ingredienti

  • Funghi porcini 1 kg
  • Aceto bianco 500 ml
  • Vino bianco secco 500 ml
  • olio extravergine di oliva qb
  • sale qb
  • alloro 4 foglie
  • aglio 2 spicchi grandi
  • pepe nero in bacche qb (facoltativo)

Preparazione

  1. Per preparare i funghi porcini sott'olio cominciate a pulire i funghi con un canovaccio umido in maniera molto scrupolosa, ma senza usare assolutamente acqua corrente.

  2. Affettateli e lasciateli all'aria, stesi su un canovaccio, per permettere a eventuali vermetti di fuoriuscire (il prodotto è naturale, può capitare).

  3. Nel frattempo in una pentola versate aceto, vino e un cucchiaio di sale. Portate ad ebollizione e unite i funghi porcini, lasciandoli cucinare per circa 5 minuti dal momento dell'ebollizione..

  4. Spegnete il fuoco, sgocciolateli e adagiateli su un panno asciutto. Fateli asciugare per almeno 12 ore, meglio se per un giorno intero, per eliminare tutta l’umidità presente.

  5. Disponete i funghi all’interno di vasetti precedentemente sterilizzati, aggiungendo foglie di alloro e aglio tagliato a fettine. Se gradite, anche del pepe nero in bacche. Premete bene per evitare bolle di aria tra un fungo e l'altro.

  6. Lasciate un paio di cm dal bordo e coprite il tutto con l’olio extravergine di oliva. Ponete un pressino per mantenere i funghi sotto il livello dell'olio. Coprite con il coperchio e sterilizzate ulteriormente i vasetti facendoli bollire in una pentola per circa 20 minuti.

  7. Una volta pronti, i funghi porcini sott’olio vanno riposti in dispensa, in un luogo fresco, buio e asciutto per circa un mese. Potrete poi gustarli per tutto l'anno a venire. Il barattolo aperto va riposto in frigo e consumato entro 10 giorni.

Ricetta dei funghi champignon sott’olio

conserva di funghi sotto olio in barattolo di vetro

Foto Shutterstock | Svetlana Monyakova

Se amate questi prodotti della natura non perdetevi lo speciale su come cucinare i funghi con 24 ricette sfiziose, troverete tante idee per i vostri piatti! Per la ricetta dei funghi champignon sott’olio usate solo esemplari giovani, piccoli, sodissimi. Dopo aver eliminato la terra ai funghi champignon (1 kg circa) passateli molto velocemente sotto l’acqua per un risciacquo di eventuali residui. Versate 500 ml di aceto in una pentola di metallo smaltato e ponetela sul fuoco. Appena bolle unite i funghi (devono essere coperti), portate a ebollizione e fate sbollentare 3 minuti.

Dopo la bollitura ponete i funghi su un canovaccio asciutto e lasciateli asciugare per un’oretta. Prendete un paio di barattoli di vetro a chiusura ermetica ed inserite all’interno del peperoncino (nella quantità che preferite), del prezzemolo pulito e completamente asciugato e dell’aglio tagliato a spicchietti.

Inserite i funghi nei contenitori di vetro che poi riempirete con l’olio extravergine di oliva quasi fino all’orlo. Scuotete i vasetti prima di chiuderli, assicurandovi che l’olio copra bene tutti i funghi. Fate riposare per una settimana e conservate i funghi nei vasetti di vetro per massimo tre mesi al riparo dalla luce.

Ricetta dei funghi pioppini sott’olio

barattolo di funghi pioppini sott'olio

Foto Shutterstock | Plateresca

Per la ricetta dei funghi pioppini sott’olio potete usare lo stesso procedimento indicato per gli champignon, solo usando una miscela di 800 ml di acqua e 600 ml di aceto ogni kg di funghi per la bollitura. All’interno del vasetto potete unire aglio, pepe nero o pepe rosa, prezzemolo o alloro. Tra le verdure autunnali da portare in tavola i funghi sono tra quelli più amati, e ci sono moltissime ricette che, infatti, li vedono protagonisti!

Ricetta dei funghi cardoncelli sott’olio

funghi cardoncelli in piatto di antipasto

Foto Shutterstock | gowithstock

Anche per i cardoncelli valgono le stelle indicazioni fornite nelle ricette precedenti, quindi dopo averli pulito dalla terra tagliateli in fette, fateli sbollentare in mezzo litro di aceto bollente per 5 minuti. Scolateli, lasciateli raffreddare e poi asciugateli. Versateli all’interno di una ciotola e conditeli con degli spicchi di aglio, foglie di menta e del prezzemolo. Aggiungete un filo d’olio e mescolate. Ponete i cardoncelli all’interno di vasetti già sterilizzati, alternandoli il mix aromatico. Coprite con olio extravergine di oliva fino all’orlo e fate riposare per una settimana prima di consumare. Provateli sulla pizza capricciosa, sentirete che squisitezza!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.