Pasta frolla vegan

pasta frolla vegan

Foto Shutterstock | Jiri Hera

  • facile
  • 30 minuti
  • 6 Persone
  • 350/porzione

Prepariamo la pasta frolla vegan, impasto base semplice e leggero per preparare la crostata vegana, biscotti e dolcini vari. Questa pasta frolla è senza uova, senza burro e senza latte ma è deliziosa e golosa come la classica, tanto che la può gustare chiunque, anche chi non è vegano! Si prepara con pochi ingredienti: farina, zucchero di canna, olio, proprio seguendo la ricetta di Luca Montersino. Si stende bene e non si sbriciola! Non abbiate dubbi sulla bontà di questa frolla, una volta provata non la lascerete più! Anche perché è anche meno calorica della frolla burrosa e quindi ci si può concedere il bis! Ma ora andiamo a vedere come fare la pasta frolla vegana e come cuocerla alla perfezione.

Ingredienti

  • farina di farro (in alternativa 00) 500 gr
  • acqua 130 gr
  • zucchero di canna 250 gr
  • olio di semi 70 gr
  • olio extravergine d’oliva 70 gr
  • lievito per dolci 12 gr
  • semi di vaniglia mezza bacca

Preparazione

  1. In una ciotola versare l'acqua e scioglierci lo zucchero. Unire l'olio di semi e l'olio di oliva, aggiungere anche i semi ricavati dalla bacca di vaniglia.

  2. Setacciare il lievito per dolci nella farina di farro e versare tutto nella ciotola con acqua e zucchero, in una sola volta.

  3. Mescolare dapprima con una forchetta, poi con le mani creare una palla di impasto. Non lavoratela a lungo. Coprite con pellicola per alimenti e fate riposare in frigo per circa 1 ora. Potete anche congelarla (durata 3 mesi).

  4. Riprendere la pasta frolla vegan, spolverate di farina il piano di lavoro, il matterello e le mani, e stendetela per creare la crostata, biscotti, tartellette, ecc.

  5. La cottura dipenderà dal dolce che state facendo, mediamente una crostata da 24 – 26 cm dovrà cuocere in forno a 170° per circa 40 minuti. Per i biscotti basteranno 10/15 minuti, a seconda della grandezza.

Varianti della pasta frolla vegan

pasta frolla al cacao

Foto Shutterstock | Africa Studio

Se non trovate la farina di farro potete usare tranquillamente la farina bianca 00. Lo zucchero di canna dona un colore scuro all’impasto, ma in alternativa potete usare lo zucchero semolato. Al posto dell’olio di semi potete usare anche olio di riso. Per l’olio di oliva, invece, la raccomandazione è quella di sceglierne uno dal gusto leggero e delicato, per evitare di trovarsi ad addentare una crostata con un forte retrogusto di olio. Se volete realizzare la pasta frolla vegan al cioccolato da farcire con la crema pasticcera vegan sostituite 50 gr di cacao al posto di altrettanta farina dal totale, quindi usate 450 g di farina e 50 gr di cacao amaro in polvere. Per il resto degli ingredienti seguite la ricetta principale, anche per quanto riguarda la preparazione.

Potrebbe interessarti anche

torta all'acqua senza uova

Foto Shutterstock | p_saranya

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.