Tiramisù al pistacchio

Tiramisu al pistacchio con pavesini

Foto Shutterstock | Olyina V

  • facile
  • 50 minuti
  • 6 Persone
  • 320/porzione

Il tiramisù al pistacchio è un dessert elegante da servire in comode coppette monoporzione. La ricetta che troverete di seguito è molto più leggera e delicata al palato di quella del tiramisù classico. È infatti senza caffè, senza uova e senza zucchero, e va realizzata con i pavesini al posto dei savoiardi. Se volete però qualcosa di più sostanzioso, e goloso, potreste per esempio aggiungere della panna per dolci oppure della golosissima Nutella.

Ingredienti

  • pavesini 300 gr
  • mascarpone 250 gr
  • crema al pistacchio 200 gr
  • granella di pistacchio 100 gr
  • latte 200 ml

Preparazione

  1. Mettiamo in una ciotola dai bordi alti il nostro mascarpone a temperatura ambiente. Lavoriamolo per due minuti con le fruste elettriche per ammorbidirlo.

  2. Prendiamo poi la crema al pistacchio e uniamola al mascarpone. Se invece di acquistare una crema già pronta, volete farla voi a casa, seguite passo passo la nostra ricetta collaudata.

  3. Amalgamate bene mascarpone e crema al pistacchio sempre con l'aiuto di uno sbattitore elettrico.

  4. Prendete ora 6 coppette da gelato, oppure dei bicchieri larghi da dessert. Versate alla base un po' della crema ottenuta avendo cura di ottenere uno strato pianeggiante.

  5. Mettete i pavesini sopra lo strato di crema. Spezzateli in due se vedete che non hanno abbastanza spazio nella coppetta.

  6. Mettete del latte in un contenitore e grazie a un pennello da cucina: spennellate i vostri pavesini.

  7. Create un altro strato di crema al mascarpone con pistacchio e ripetete i passaggi cinque e sei. Continuate così fino ad arrivare in cima alla coppetta da tiramisù.

  8. L'ultimo strato deve essere composto dalla crema e spolverizzato con la granella di pistacchi.

  9. Lasciate raffreddare per una ventina di minuti in frigorifero prima di servire il tiramisù al pistacchio ai vostri ospiti.

Varianti della ricetta

Tiramisu al pistacchio con savoiardi

Foto Shutterstock | Dina Photo Stories

Il tiramisù al pistacchio che vi abbiamo mostrato sopra è una ricetta estremamente light. Viene infatti realizzata con i pavesini al posto dei savoiardi, e non ci sono alcuni ingredienti fondamentali che solitamente troviamo nel tiramisù classico: le uova, il caffè e lo zucchero. La ricetta però si presta a più interpretazioni. C’è infatti chi unisce la panna liquida da montare alla crema al mascarpone, oppure monta le uova a neve così come vuole la tradizione. Le due varianti che abbiamo scovato per voi sono golosissime, oltre che facili da realizzare. Non vi resta che provarle per scoprire qual è la vostra preferita.

Tiramisù al pistacchio vegan

Se avete a cena degli ospiti che osservano una dieta vegana, dovrete leggermente modificare la nostra ricetta, a cominciare dalla crema al pistacchio. Dovrete infatti realizzarla senza l’uovo e con del latte di soia (o di riso) al posto del classico latte vaccino. La ricetta del tiramisù al pistacchio vede poi i pavesini ammorbiditi dal latte, e anche in questo caso dobbiamo sostituire questo ingrediente di origine animale con uno vegetale per poter accontentare i nostri ospiti vegani.

Tiramisù al pistacchio con Nutella

Per portare in tavola questa variante super golosa, dovrete aggiungere la Nutella nella lista della spesa. Un barattolo piccolo sarà più che sufficiente. Scaldate la Nutella a bagnomaria per far sì che si sciolga alla perfezione e diventi più facile inserirla nella nostra sac à poche. Fate uno strato di tiramisù con la crema al mascarpone con pistacchio esattamente come vi abbiamo suggerito sopra e poi adagiatevi i pavesini. Spennellate i biscotti con il latte e poi procedete nel fare uno strato spesso mezzo centimetro di Nutella. Non esagerate perché altrimenti il vostro tiramisù al pistacchio potrebbe risultare troppo dolce e stuccare. Continuate poi la preparazione facendo più strati così come fareste per il tiramisù classico.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.