Tiramisù

Piatto con porzione di tiramisù classico

Foto Shutterstock | stockcreations

  • facile
  • 40 minuti
  • 8 Persone
  • 385/porzione

La ricetta del tiramisù ci permette di preparare uno dei dolci più apprezzati in Italia che ci invidiano anche all’estero. Di facile esecuzione, è un dolce al cucchiaio unico nel suo genere caratterizzato da una consistenza cremosa che si scioglie al palato dalla quale si rimane conquistati al primo morso. Alla base della riuscita di un ottimo tiramisù c’è l’utilizzo di ingredienti freschissimi: le uova, in particolare, che vengono utilizzate crude. Il mascarpone, indispensabile nella ricetta classica, deve essere di prima qualità. Una volta pronto, il tiramisù deve riposare diverse ore in frigo prima di essere servito

CREMA AL MASCARPONE: LA RICETTA PERFETTA

La ricetta del tiramisù classico che vi proponiamo è facilissima da realizzare ed è quella originale. Esistono però delle varianti più moderne che aggiungono o tolgono degli ingredienti dalla lista della spesa. Come per esempio la ricetta gourmet del tiramisù al limoncello, quella chic del tiramisù alle fragole oppure quella golosa che vede la Nutella come protagonista del dolce.    

Ingredienti

  • tuorli d'uovo 5
  • albumi d'uovo 3
  • mascarpone 500 gr
  • zucchero 100 gr
  • savoiardi 300 gr
  • caffè non zuccherato 300 ml
  • cacao amaro q.b.

Preparazione

  1. Preparate il caffè con la moka oppure con la macchina espresso. Se dovete servire il tiramisù ai bambini è consigliabile usare del caffè decaffeinato.ricetta tiramisu 01

  2. Rompete le uova e versate i tuorli in una ciotola, e gli albumi in un'altra.ricetta tiramisu 01

  3. Montate gli albumi a neve soda con l'aiuto di uno sbattitore elettrico.ricetta tiramisu 01

  4. Aggiungete lo zucchero ai tuorli d’uovo.ricetta tiramisu 01

  5. Montateli a lungo con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto bianco, gonfio e soffice: dovrà raddoppiare di volume.ricetta tiramisu 01

  6. Unite il mascarpone a cucchiaiate al composto di tuorli e zucchero.ricetta tiramisu 01

  7. Lavorate nuovamente con le fruste elettriche fino a quando il formaggio sarà completamente incorporato: dovrete ottenere una crema omogenea.ricetta tiramisu 01

  8. Versate gli albumi montati a neve sulla crema di mascarpone.ricetta tiramisu 01

  9. Con l'aiuto di una spatola mescolateli con delicatezza dall’alto in basso incorporandoli al composto di mascarpone: la crema è pronta.ricetta tiramisu 01

  10. Prendete adesso il caffè, i savoiardi e la crema al mascarpone. È arrivato il momento di fare gli strati che comporranno il vostro tiramisù.ricetta tiramisu 01

  11. Predisponete una pirofila e iniziate con la preparazione del tiramisù: create uno strato di crema al mascarpone alla base e adagiatevi sopra i savoiardi.ricetta tiramisu 01

  12. Con l'aiuto di un pennello da pasticceria bagnate i biscotti con il caffè. In alternativa potreste inzupparli direttamente nel caffè stando ben attenti a non bagnarli troppo.ricetta tiramisu 01

  13. Versate sopra i biscotti uno strato di crema di mascarpone avendo cura di coprirli tutti in maniera omogenea.ricetta tiramisu 01

  14. Create un secondo strato di biscotti bagnati con il caffè e uno di crema.ricetta tiramisu 01

  15. Terminati tutti gli ingredienti completate con la crema e spolverate con il cacao amaro in polvere setacciato. Trasferite il tiramisù in frigorifero per almeno 3 ore, o meglio tutta la notte, prima di gustarlo.ricetta tiramisu 01

  16. Servite il tiramisù in piattini da portata e gustate. ricetta tiramisu 01

Tiramisù: le varianti sfiziose

Foto Shutterstock | Di YuliiaHolovchenko

La ricetta sopra è quella del tiramisù classico con savoiardi, mascarpone, uova e caffè. Se siete però in cerca di un dolce speciale da offrire ai vostri ospiti, potreste offrire loro una variante della ricetta tradizionale più golosa, o più leggera e veloce da fare. Abbiamo raccolto le migliori varianti per tiramisù più moderne e facilissime da realizzare, anche per coloro che non sono abituati a sfornare dolci tutti i giorni.

Tiramisù alle fragole

Ebbene sì, le fragole al posto del caffè. Si tratta di un tiramisù con crema di mascarpone, qualche goccia di limoncello e tantissime fragole. È una variante da preparare in estate quando le fragole sono di stagione… vedrete, andrà letteralmente a ruba.

Tiramisù alla Nutella

Che goduria! Se siete fan della crema spalmabile più famosa al mondo… perché non inserirla nel vostro dolce? Il tiramisù alla Nutella è una coccola dolce perfetta in ogni stagione e sì, rispetto alla ricetta tradizionale ha diverse calorie in più, ma come si fa a resisterle?!

Tiramisù al limone

La variante al limone è molto più chic della tradizionale. Potreste concludere un menu a base di pesce proprio con il tiramisù al limone come dessert perché molto più fresco al palato. Provate la nostra ricetta, non ve ne pentirete.

Tiramisù senza uova

Che si tratti di intolleranza oppure di allergia, togliere le uova dalla lista degli ingredienti è possibile e non pregiudicherà la riuscita del vostro tiramisù. Cliccate sul titolo della ricetta per scoprire gli ingredienti e i passaggi da seguire per preparare un tiramisù buonissimo, anche senza uova.

Tiramisù con il Bimby

Come si prepara il tiramisù con il Bimby? Sì, sembra impossibile ma non lo è! In soli 30 minuti realizzerete un dolce al cucchiaio con mascarpone e caffè da fare invidia alle migliori pasticcerie italiane.

Tiramisù come torta di compleanno

Torta al tiramisù

Foto Shutterstock | OlgaBombologna

Amate così tanto il tiramisù che vorreste gustarlo in occasione del compleanno vostro o di un vostro caro? Trasformatelo in una torta. Preparate il tiramisù in una tortiera a cerchio apribile servendovi del pan di Spagna tagliato a dischi, decorate il bordo con dei savoiardi tagliati a metà da tenere fermi, magari, con un nastro che percorre tutta la circonferenza, e servite in tavola dopo un adeguato riposo.

Storia del tiramisù

Tiramisù con mascarpone senza uova

Foto Shutterstock | Piotr Krzeslak

L’origine della ricetta classica del tiramisù è contesa fra varie regioni. Esistono molte leggende riferite alla sua nascita: quella ufficiale riconduce la creazione di questo dolce all’ingresso trionfale del Granduca Cosimo III a Siena, verso la fine del XVII secolo. I pasticceri locali decisero di realizzare un dolce che rispecchiasse le caratteristiche del Granduca negli ingredienti: la forza del caffè, la semplicità degli ingredienti che vanno a comporre un dolce grandioso. Al Granduca piacque così tanto questa zuppa del Duca, che ne importò la ricetta a Firenze, dove, per le sue proprietà afrodisiache, fu denominato “Tiramisù”.

Come preparare un tiramisù classico… perfetto!

Porzione di tiramisù con i savoiardi fatto con il Bimby

Foto Shutterstock | Anastasia_Panait

Abbiamo cercato in rete i consigli dei migliori chef pasticceri per preparare un tiramisù buono e cremoso. Proseguite nella lettura per scoprirli tutti!

Come conservare il tiramisù

Il tiramisù si conserva rigorosamente in frigo per circa 2 giorni. Trattandosi di un dolce preparato con ingredienti freschi, va gustato entro tale lasso di tempo per poterne apprezzare al meglio il sapore e per evitare spiacevoli indigestioni. Se ne avete preparato in più, però, potreste congelarlo. Evitate di spolverarlo con il cacao, copritelo perfettamente con della pellicola trasparente per alimenti e conservatelo in freezer. Ricordate, però, di tirarlo fuori con anticipo, anche la sera prima, trasferendolo in frigo per favorire uno scongelamento naturale.

Consigli per un ottimo tiramisù

Il tiramisù va rigorosamente realizzato in anticipo: il riposo fa parte integrante del suo successo. Ricordate di prepararlo sempre qualche ora prima di portarlo in tavola. Per un risultato impeccabile si consiglia di spargere il cacao amaro in polvere sulla sua superficie solo prima di gustarlo.

Come bagnare i savoiardi del tiramisù

Potrete ricorrere ad un pennello da cucina, come illustrato sopra, oppure procedere immergendoli nel caffè molto velocemente. Bagnate i biscotti per non più di 2 secondi ma solo da un lato, quindi posizionateli con la parte bagnata verso l’alto: il caffè verrà assorbito dalla parte asciutta del savoiardo. Volete usare altri tipi di biscotti al posto dei classici savoiardi? Provate allora alla realizzazione della ricetta con i pavesini, otterrete un risultato molto più light e facile da fare. Attenzione però, in questo caso è meglio bagnare i pavesini con il pennello perché inzuppandoli direttamente nel caffè rischiate di sfaldarli subito e rendere la consistenza del vostro tiramisù troppo molliccia.

Come pastorizzare le uova del tiramisù

Non a tutti piace l’idea di mangiare delle uova crude, senza contare il fatto che chi si trova in dolce attesa non possa per motivi di salute. Una soluzione per non dover rinunciare ad uno dei dessert più golosi della nostra pasticceria c’è, e consiste nel pastorizzare le uova. Versate i tuorli in una ciotola capiente e sbatteteli leggermente con una forchetta. In una ciotola a parte versate 2 cucchiai di acqua ed unite lo zucchero: fateli scaldare insieme fino ad ottenere uno sciroppo. Adesso, con le fruste elettriche in movimento, montate bene i tuorli unendo a filo lo sciroppo caldo e continuate fino ad ottenere un composto chiaro e freddo. Ecco come evitare la salmonella! Procedete come sopra.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.