3 ricette del Qatar da provare assolutamente

Amate i sapori della cucina araba e volete delle idee per i vostri menu particolari? Ecco le ricette del Qatar che abbiamo scelto per voi e che non vedrete l'ora di preparare oggi stesso!

donna serve un piatto di Majboos o pollo machboos

Foto Shutterstock | Stanislav71

Vi proponiamo tre ricette del Qatar che fanno parte della cucina tradizionale che vi suggeriamo di provare subito se amate le ricette dal sapore mediorientale. I piatti del Qatar sono tipicamente quelli della cucina araba, ma subiscono influenza anche dalla cucina mediterranea, indiana e orientale. Il risultato è un mix di sapori deliziosi, largamente speziati per piatti ricchi di gusto! Ecco allora le tre ricette del Qatar che potete fare anche voi e che sono da provare assolutamente!

Warak Enab, l’antipasto del Qatar

vassoio rettangolare con Warak enab foglie di vite ripiene
Foto Shutterstock | Abdullatif Junaid

Potete iniziare il menu con antipasto tipico, cioè un bel piatto di warak enab, che non sono altro che foglie di vite arrotolate a involtino che custodiscono un ricco ripieno a base di riso.

In particolare, questi rotolini di foglie di vite farciti possono essere vegetariani, oppure a base di carne. In Qatar si usano molto la carne di agnello, e ovviamente non possono mancare le spezie tipiche nei piatti di questo Paese!

Majboos o Machboos, il piatto unico ricco e speziato

piatto di riso e pollo Majboos tra le ricette del qatar
Foto Shutterstock | Sergii Koval

Il majboos è una specialità a base di riso e carne che è considerata il piatto simbolo del Qatar, ed è simile al kabsa. Ogni famiglia ha la sua ricetta di machboos e la custodisce gelosamente.

La pietanza è un ricco piatto unico a base di riso con carne di pollo, oppure agnello (o cammello). Anche in questo caso si usano tante spezie e l’acqua di rose, che rende il piatto profumatissimo.

Kunafa, il dolce croccante con un morbido ripieno

Kunafa, il dolce tipico arabo tra le ricette del qatar
Foto Shutterstock | Scarc

Infine terminiamo con un dolce straordinario, la Kunafa, una torta fatta di pasta kataifi farcita di crema o formaggio e bagnata con uno sciroppo aromatizzato. Il tutto è poi reso ancora più croccante dalla granella di pistacchio.

La ricetta classica, che si gusta calda, si realizza con mozzarella, ma vi assicuriamo che è un dolce! Altrimenti si usa una crema a base di panna e latte senza uova.

In questo caso il dolce può essere gustato anche freddo. In genere è uno dei piatti più amati da gustare dopo il ramadan oppure viene servito durante le occasioni speciali, come i matrimoni oppure i compleanni.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.