Agnello in umido

agnello in umido

Foto Shutterstock | Food Via Lenses

  • facile
  • 1 ora
  • 2 Persone
  • 520/porzione

L’agnello in umido è un piatto amatissimo della grande tradizione italiana, perfetto per Pasqua e adatto al menù di ogni occasione speciale in famiglia e con gli amici. La ricetta è semplice, i suoi ingredienti sprigionano un profumo irresistibile e potete usare la carne più tenera dell’agnello da latte per realizzare un delizioso abbacchio in umido dal sapore prelibato, basandovi sullo stesso procedimento che vi spiegheremo di seguito. Dalla versione col pomodoro che andremo a preparare, potrete facilmente ricavare nuove declinazioni della pietanza con varianti di spezzatino come l’agnello in umido in bianco, alla calabrese, alla sarda, alla toscana, con patate e molto altro ancora. Prima di tutto, vediamo come cucinare l’agnello in umido perfetto.

Ingredienti

  • Agnello 500 gr
  • aglio 2 spicchi
  • brodo di carne 150 ml
  • vino rosso 150 ml
  • concentrato pomodoro un cucchiaio
  • rosmarino q.b.
  • capperi q.b.
  • olive verdi 10
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione

  1. In una padella mettete l'olio evo e gli spicchi d'aglio, aggiungete la carne tagliata e fate rosolare.

  2. Sfumate con il vino rosso quando l'agnello sarà ben rosolato, andando a incorporare il concentrato di pomodoro poco dopo.

  3. Salate, unitevi il rosmarino, i capperi, le olive e fate cuocere per 2 minuti prima di aggiungervi il brodo.

  4. Fate cuocere a fiamma dolce con coperchio per circa 40 minuti, fino a che la carne non sarà cotta. Completate con del pepe nero, quindi servite insieme al sughetto creatosi in cottura, buon appetito!

Agnello in umido: le varianti

agnello

Foto Shutterstock | diamant24

Ci sono tante ricette di agnello in umido da provare, per variare la classica preparazione e portare in tavola piatti sempre diversi e gustosi. Una delle varianti più note è quella con patate, da aggiungere alla carne in cottura quando questa diventa tenera. Aggiungendo alla ricetta del concentrato di pomodoro e delle cipolle otterremo una deliziosa declinazione alla toscana (che si può usare anche come condimento per la pasta, ad esempio per un primo di golose tagliatelle), ma c’è anche la versione alla calabrese: basterà cuocere l’agnello in umido con aglio, olio e vino bianco prima di insaporirlo con una cascata di pepe e via, il gioco è fatto! Ecco quali ricette in umido potete preparare per i vostri ospiti: Per un’altra versione dell’agnello in umido in bianco, provate questa ricetta del cosciotto al vino bianco, deliziosa e prelibata con il suo mix di sapori intensi e raffinati.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

agnello con verdure

Foto Pixabay | Deny_Hell

Parole di Giovanna Tedde

Mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…