Brodo di carne

Brodo di carne

Foto Shutterstock | Oksana Mizina

  • facile
  • 2 ore e 30 minuti
  • 6 Persone
  • 390/porzione

Il brodo di carne è alla base di tante ricette della nostra cucina: pensate per esempio ai risotti, dove il brodo è fondamentale per una buona riuscita, ad un piatto di tortellini o cappelletti romagnoli, e a tutte le minestre e zuppe dove l’uso del brodo di carne fa la differenza. Gli chef più raffinati per esempio lo usano al posto dell’acqua per preparare i piatti in umido, e lo trasformano in fantastici consommé. Il brodo preparato in casa è poi più salutare rispetto a quello ottenuto a partire da dadi e granulati, sia perché è privo di glutammato e di aromi artificiali, sia perché potete decidere voi il quantitativo di sali e di grassi da includere. Di seguito trovate sia la ricetta tradizionale del brodo di carne che le varianti più veloci da fare con la pentola a pressione e il Bimby.

LEGGI ANCHE

Brodo: consigli per la realizzazione e la conservazione

Ingredienti

  • carne di bovino per bollito 500 gr
  • acqua 2 litri
  • osso di bovino (opzionale) 1
  • patate 2 grandi
  • carota 1
  • cipolla 1
  • sedano 1 costa
  • pepe nero 1 cucchiaino
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate e pulite carote, cipolla, sedano e patate. Tagliateli a pezzi grossolani.

  2. Lavate sotto l'acqua corrente la carne, sopratutto le ossa se le usate.

  3. Mettete tutti gli ingredienti preparati in una pentola alta e capiente.

  4. Riempite con l'acqua.

  5. Abbassate il fuoco in modo da far sobbollire dolcemente.

  6. Vedrete apparire sulla superficie della schiuma grigiastra: dovete sgrassare il vostro brodo eliminando la schiuma che si è formata con l'aiuto di un cucchiaio o un mestolo. Questa operazione vi permetterà di ottenere un brodo limpido e con meno grassi.

  7. Proseguite la cottura coprendo la pentola per almeno un paio d'ore.

  8. Separate la carne e le verdure cotte dal brodo ottenuto.

  9. Filtratelo passandolo attraverso un colino a maglie fitte.

  10. Usatelo ancora caldo come base per le vostre ricette. Se invece volete conservarlo nel frigorifero o nel congelatore, lasciatelo raffreddare prima.

Brodo di carne: le varianti della ricetta tradizionale

Ciotola con brodo di verdure

Foto Shutterstock | Marcelo_Krelling

Il procedimento che abbiamo visto sopra ci permette di realizzare un brodo con carne e verdure così come vuole la ricetta tradizionale. Il risultato è saporito al punto giusto e perfetto sia da bere che da usare per risotti e altre preparazioni. Ha però delle tempistiche di realizzazione lunghe, circa due ore e mezza. Non avete tutto questo tempo a vostra disposizione? Provate a prepararlo con la pentola a pressione oppure con il Bimby, entrambe le varianti si possono cucinare in soli 30 minuti!

Brodo di carne con la pentola a pressione

Gli ingredienti da acquistare sono gli stessi della ricetta classica. Inserite tutto all’interno della pentola e coprite di acqua. Chiudete il coperchio e bloccate con la valvola in giù. Accendete il fuoco con una fiamma media e lasciate cuocere per trenta minuti dopo il primo fischio che sentite uscire dal coperchio.

Brodo di carne con il Bimby

Anche questa ricetta, come quella da realizzare con la pentola a pressione, è velocissima da preparare. Mettete gli ingredienti nel boccale del robot da cucina dopo averli lavati e tagliati a pezzi. Cuocere per 30 minuti a 100° Antiorario Vel. Soft. Aprire il coperchio ed eliminare, anche in questo caso, la schiuma che si è formata in superficie. Filtrate e usate il brodo di carne che avete ottenuto nelle vostre preparazioni.

Consigli

Brodo di carne e verdure

Foto Envato Elements | Sebastian_Studio

Potreste allontanarvi un pochino dalla ricetta tradizionale e preparare un brodo di carne esotico e profumato aggiungendo delle spezie sfiziose. Una grattugiata di radice di zenzero, del curry, dei chiodi di garofano oppure un cucchiaino di curcuma, provatele tutte per scoprire qual è quella che vi sfizia di più! Se il brodo di carne è per i bambini, magari da far mangiare loro durante lo svezzamento, chiedete al macellaio un taglio di carne tenero e magro, adatto quindi ai più piccoli della famiglia. L’ideale sarebbe anche riuscire a incorporare anche delle verdure per far fare loro un pieno di vitamine e sali minerali, piselli, fagiolini e zucchine sono le più adatte.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Brodo di pesce

Foto Shutterstock | Shaiith

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.