Crema di funghi porcini

Vellutata

  • media
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 190/porzione

Per le ricette vegan di oggi, ecco la crema di funghi porcini, una deliziosa vellutata a base di funghi preparata senza latte, senza burro o altri alimenti di derivazione animale, per una zuppa cruelty free. Se avete a disposizione dei funghi porcini, freschi o surgelati, questa pietanza diventerà ancora più speciale, ma anche con i porcini secchi devo dire che è venuta più che bene. Questa crema di funghi porcini è molto buona, profumata e genuina.

Ingredienti

  • 650 ml di brodo vegetale bollente
  • 50 gr di funghi porcini secchi
  • 200 gr di funghi champignon freschi
  • 1 cipolla media
  • 1 costa di sedano
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 carota grande
  • 3 cucchiai di farina 00
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Crema di funghi porcini

Preparazione

  1. In una ciotola con 250 ml di acqua calda versate i funghi porcini secchi, e lasciateli per almeno 30 minuti in modo che si reidratino.
  2. Eliminate la terra dai funghi champignon e le parti sciupate, poi sciacquateli velocemente sotto l’acqua e asciugateli con della carta da cucina.
  3. Affettate i funghi champignon.
  4. Sbucciate cipolla e aglio, pelate la carota, sciacquate anche la costa di sedano e tagliate tutte le verdure a pezzetti.
  5. Versate 2 cucchiai di olio extravergine di oliva in una pentola piuttosto capiente, unendo tutte le verdure e i funghi freschi, e rosolate per circa 8 minuti.
  6. Unite il brodo bollente ed il prezzemolo tritato, e fate sobbollire per una ventina di minuti, finché i funghi saranno teneri.
  7. Scolate i funghi porcini e uniteli nella pentola.
  8. Filtrate l’acqua con una garza a maglie strettissime e versatela nella pentola coi funghi.
  9. Procedete ora a frullare tutto con il frullatore ad immersione oppure con il passaverdura.
  10. In un tegamino mettete il cucchiaio di olio rimasto e aggiungete la farina mescolando, in modo da ottenere un composto denso e pastoso, unendo il composto alla crema di funghi.
  11. Fate addensare la vellutata a fiamma dolce e spegnete, regolando di sale e pepe.
  12. Servite in tazze, ciotole o piatti fondi con dei crostini di accompagnamento oppure con degli anelli di cipolla tostata.
  13. La crema di funghi porcini si può conservare in frigorifero per 2 giorni.
 
Piaciuta questa ricetta vegana? Se ti avanzano dei funghi e vuoi un’altra idea per utilizzarli, cuocili nel risotto insieme ai cavoletti di Bruxelles. Foto di Micaela & Massimo

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere