Frittelle di quinoa

Frittelle di quinoa con crema allo yogurt

Foto Shutterstock | Vladislav Noseek

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 250/porzione
  • Vegetariana

La quinoa è il seme di una pianta che non è un cereale ma è molto ricca di proteine e si presta a molte saporite ricette. Oggi vogliamo proporvi delle frittelle a base di quinoa, da servire come stuzzichino per accompagnare l’aperitivo oppure da proporre come secondo con un contorno di insalata mista. La quinoa non essendo un cereale è priva di glutine, e se sostituite in questa ricetta la farina con della farina di riso o dell’amido di mais diventa adatta anche per celiaci e intolleranti.

Ingredienti

  • quinoa 2 tazzine da caffè
  • cipolla 1 grande
  • prezzemolo 1 mazzetto
  • uovo 1
  • farina 00 (sostituibile con farina di riso) 2 cucchiai colmi
  • olio di semi q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Fate cuocere la quinoa in acqua calda per 15 minuti, spegnete il fuoco e lasciate riposare. Se non avete mai cucinato prima la quinoa, qui trovate alcuni suggerimenti utili sul come farlo al meglio.

  2. Sciacquate e scolate la quinoa con l'aiuto di un colino a maglie strette.

  3. Pulite la cipolla e il prezzemolo e tritateli finemente assieme. Per fare prima potete anche usare un robot da cucina.

  4. Mettete in una ciotola la quinoa, la cipolla e il prezzemolo tritato e mescolate il tutto per bene.

  5. Infine unite l'uovo e la farina e mescolate ancora. Aggiustate di sale e pepe.

  6. Formate delle polpette, appiattitele fino a formare dei medaglioni rotondi come in foto sopra. Mettetele su di un vassoio e lasciatele riposare in frigo per una decina di minuti.

  7. Versate un filo d'olio in padella e fate rosolare le frittelle da entrambi i lati. Saranno pronte quando avranno assunto un bel colore dorato.

  8. Servite le vostre frittelle di quinoa accompagnandole con una salsa per hamburger gustosa per dare loro maggiore carattere.

FRITTELLE DI QUINOA AL FORNO

polpette quinoa e lenticchie

Foto Shutterstock | barmalini

Sopra abbiamo visto come cucinare in padella delle frittelle saporite, ma se volete un piatto leggero per la cena, che ne dite di farle al forno? Una volta realizzati i vostri medaglioni: mettete le frittelle di quinoa su una teglia dopo averla rivestita con un foglio di carta forno. Lasciatele cuocere per 15 minuti con forno ventilato a 200° avendo cura di girarle a metà cottura. Vedrete: finiranno in un attimo!

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Polpette di quinoa con carote e patate

Foto Shutterstock | nelea33

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.