Risotto allo zafferano

risotto allo zafferano

Foto Shutterstock | marco mayer

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 500/porzione

Il risotto allo zafferano è uno dei primi piatti più noti della cucina italiana e, in special modo, della tradizione culinaria lombarda. Stretto parente del risotto alla milanese, condivide con quest’ultimo l’uso dello zafferano, spezia antica e pregiata, ma si differenzia per l’assenza di midollo di bue. Siamo quindi di fronte a un risotto più leggero ma ugualmente ricco di gusto, colore e profumo! Pare che l’origine di questo delizioso risotto risalga alla fine del 1400 per merito di Valerio di Fiandra che, mentre lavorava alle vetrate del Duomo di Milano, colorò, forse per sbaglio, anche il riso che stava mangiando. È un piatto semplice che appaga il palato e anche l’occhio, grazie all’intenso colore giallo oro donato dallo zafferano. E con la mantecatura finale che dona cremosità al riso porterete in tavola un piatto davvero speciale, dal sapore unico e inconfondibile. Inoltre, con l’aggiunta di altri ingredienti come salsiccia, pancetta, funghi o zucchine, potrete ottenere numerose varianti appetitose. Andiamo a vedere come fare.

Ingredienti

  • riso arborio 350 gr
  • cipolla 1
  • burro 125 gr
  • brodo bollente 1 litro
  • vino bianco 200 ml
  • zafferano 2 bustine
  • parmigiano grattugiato 150 gr
  • Sale e pepe qb

Preparazione

  1. Per prima cosa, tritate finemente la cipolla e fatela rosolare con il burro, che avrete fatto sciogliere precedentemente a fuoco lento.

  2. Unite, poi, il riso e fatelo tostare insieme al resto, permettendogli di assorbire bene il burro.

  3. Successivamente, alzate la fiamma e bagnate il riso con il vino. Fate sfumare.

  4. Versate quattro mestoli di brodo bollente sul riso. Non dimenticate di mescolare continuamente, in modo tale da far assorbire il tutto.

  5. 5 minuti prima della fine della cottura, sciogliete lo zafferano in un po' di brodo e versatelo nel riso, facendo amalgamare bene.

  6. Una volta pronto il riso, regolate di sale e pepe, aggiungete una noce di burro e il parmigiano grattugiato. Mantecate mescolando lontano dal fuoco. Lasciate riposare per qualche istante prima di servire il vostro risotto allo zafferano.

Varianti del risotto allo zafferano

risotto zafferano e funghi

Foto Shutterstock | from my point of view

Lo zafferano è una spezia dalla storia antica che viene spesso usata in cucina per la preparazione di primi piatti come il riso o la pasta, oppure per colorare e insaporire sughi e intingoli con cui condire pietanze di ogni tipo. Aggiungendo altri ingredienti alla preparazione del risotto, possiamo ottenere sfiziose varianti ricche di gusto, come il risotto alla monzese, in cui si usa la salsiccia fresca. Altri gustosi primi piatti si ottengono usando la pancetta, i funghi o le zucchine, per gli amanti dei primi vegetariani. Ecco le ricette per prepararli facilmente: Oltre a essere molto buoni da mangiare, questi risotti sono davvero belli da vedere, grazie al colore acceso che lo zafferano dona loro. Prepararli è molto semplice, tutte le ricette sono facili da fare e in poco tempo vi danno la possibilità di portare in tavola dei primi saporiti, ottimi per le occasioni speciali, come feste e ricorrenze, oppure come il pranzo della domenica. Provatele tutte, farete un figurone!

Potrebbe interessarti anche

Risotto alla milanese

Foto Shutterstock | kuvona

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.