Seppie ripiene al forno

Seppie ripiene al forno

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
300 Kcal/Porz

    Le seppie ripiene al forno sono un secondo piatto gustoso e dal sapore decisamente estivo. La farcitura, composta dai tentacoli e dal pangrattato, servirà a cuocere in maniera soffice il pesce, evitando lo spiacevole risultato stopposo. Vi suggeriamo di abbinare a questo piatto un vino bianco fermo e ghiacciato, un ottimo accompagnamento per una ricetta delicata e facilissima da preparare.

    Ingredienti

    Ingredienti Seppie ripiene al forno per quattro persone

    • 4 cucchiai olio extravergine d'oliva
    • 800 gr di patate
    • 2 spicchi di aglio
    • pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Seppie ripiene al forno

    Prima di iniziare a preparare il piatto iniziate a pulire le seppie, eliminando gli occhi, l’osso e le interiora. Privatele della pelle e lavatele per bene sotto l’acqua corrente per eliminare ogni tipo di impurità.

    Dividete i tentacoli in due metà e tritatene una prima metà.

    Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili.

    Sbucciate l’aglio e mondatelo, tritatelo quindi con il prezzemolo precedente lavato. Unite metà di questo trito con 2 cucchiai di pangrattato, pepate il tutto e aggiungetelo ai tentacoli tritati.

    Iniziate a riempire con il composto appena creato le seppie, e, aiutandovi con uno stecchino, chiudete l’apertura del pesce in modo tale da non far uscire la farcia durante la cottura.

    All’interno di una teglia da forno versate un bicchiere d’acqua salata, ponete le patate e i rimanenti tentacoli.

    Sistemate quindi le seppie e cospargetele con il pangrattato rimasto e il restante trito di aromi.

    Cospargete con un po’ di olio, ma senza esagerare.

    Infornate il tutto a 180 °C per circa 40 minuti, girando di tanto in tanto le seppie e le patate, per favorire la loro cottura.

    Servite la preparazione quando è ancora molto calda.

    400 gr di pomodorini ciliegino

    50 gr di mollica di pane

    5-6 foglioline di basilico

    50 ml di vino bianco

    80 ml di brodo vegetale

    1 spicchio di aglio

    800 gr di seppie

    olio di oliva extravergine q.b.

    pepe q.b.

    sale q.b.

    Lavate e tagliate a pezzetti non troppo piccoli i pomodori ciliegino, e conservateli per un secondo momento.

    Pulite le seppie staccando la testa e i tentacoli, sciacquatele sotto l’acqua corrente eliminando la penna di cartillagine e la sacca di inchiostro. Aprite per il senso della lunghezza i mantelli delle seppie e, con l’aiuto di un coltello, realizzate un trito fine utilizzando i tentacoli e le teste.

    All’interno di una padella ampia e antiaderente, versate un filo d’olio e soffriggete uno spicchio d’aglio intero, così da poterlo eliminare successivamente.

    Aggiungete i tentacoli e le teste, mescolate il tutto con un cucchiaio di legno e sfumate con il vino bianco.

    Lasciate cuocere per circa 5 minuti e aggiungete i pomodorini, poi salate e pepate il tutto.

    Incorporate anche il basilico e continuate a far cuocere per un’altra decina di minuti.

    Frullate la mollica, ponetela in una ciotola e aggiungete due cucchiai di condimento realizzato nel passeggio precedente, e con l’aiuto di un cucchiaio mescolate il tutto per amalgamare gli ingredienti.

    Iniziate quindi a farcire le seppie preoccupandovi di sigillare il lembi del mantello con gli stuzzicadenti cosicchè il ripieno non fuoriesca.

    Adagiate quindi le seppie all’interno della padella in cui avete cotto il condimento, aggiungete un po’ di brodo vegetale, e lasciate cuocere per altri 10 minuti.

    Terminato il tempo di cottura, spegnete il fuoco e servite le seppie accompagnandole con un contorno di verdure.

    Foto di GIROGUSTANDO e Eemeli Haverinen

    VOTA:
    4.3/5 su 5 voti