Cavolfiore gratinato

cavolfiore gratinato al forno

Foto Shutetrstock | AS Food studio

  • facile
  • 40 minuti
  • 5 Persone
  • 250/porzione

Andiamo a vedere insieme come si prepara il cavolfiore gratinato al forno, un’idea gustosa e particolare per un contorno ricco o un secondo piatto delizioso davvero ottimo da servire! Realizzare questo piatto è semplicissimo, una ricetta facile e veloce adatta ad ogni tipo di chef, esperti e meno, ma soprattutto ai bambini che in genere apprezzano sia la dolcezza della besciamella che la crosticina in superficie che si crea con la gratinatura al forno. La ricetta può essere arricchita con mozzarella o formaggio filante tipo sottilette, ma si può anche sostituire la besciamella con della semplice panna liquida. Se poi volete un cavolfiore gratinato light possiamo realizzare la ricetta senza besciamella e fare una semplice passaggio al forno dopo aver spolverato il cavolfiore con del formaggio grattugiato o del pangrattato. Ma andiamo a vedere come fare i cavolfiori gratinati al forno e tante varianti sfiziose, compresa quella vegana.

Ingredienti

  • Cavolfiore 1
  • besciamella 500 ml
  • Burro 15 gr
  • Parmigiano reggiano 50 gr
  • Pangrattato 20 gr
  • noce moscata qb
  • sale qb
  • Pepe nero qb

Preparazione

  1. Il primo passaggio da realizzare per la ricetta del cavolfiore gratinato è quello di pulire per bene il cavolfiore. Lavatelo, eliminate le foglie esterne, tagliate il gambo centrale e riducetelo a cime.

  2. Versate dell'abbondante acqua all'interno di una pentola dai bordi alti, portate ad ebollizione, salate e fate cuocere le cime di cavolfiore per 15 minuti.

  3. Mentre il cavolfiore cuoce, se non la avete già pronta, vi suggeriamo di realizzare la besciamella seguendo la nostra ricetta.

  4. Terminato il tempo di cottura scolate il cavolfiore, versatene uno strato su una teglia precedentemente imburrata, coprite le cimette di cavolfiore con la besciamella.

  5. A questo punto spolverizzate i cavolfiori con un po' di formaggio parmigiano reggiano.

  6. Per completare aggiungete il burro a fiocchetti e infornate per 15 minuti a 180° e successivamente per altri 5 minuti con modalità grill, per ottenere un'invitante e gustosa crosticina!

Varianti del cavolfiore gratinato

cavolfiore gratinato al forno con pangrattato e formaggio

Foto Shutterstock | Peredniankina

Il cavolfiore gratinato è un piatto semplice da realizzare ma molto gustoso. Anche chi non ama questo tipo di verdura resterà conquistato dal sapore delicato del cavolfiore al forno. Per la cottura, se preferite non lessarlo, potete anche realizzarla a vapore. I tempi per cuocere il cavolfiore al vapore sono in linea di massima gli stessi. Se lo riducete in cimette basteranno 15 minuti, altrimenti almeno 20. Di seguito vi suggeriamo alcune delle varianti più sfiziose di cavolfiore gratinato, per portare in tavola sempre un piatto diverso ma gustoso. Quelle che vi abbiamo proposto sono due ricette molto facili che possono essere realizzate in poco tempo e vi permetteranno di portare in tavola un cavolfiore gratinato al forno con pangrattato degno di un grande chef. Per quanto riguarda il passaggio della gratinatura al forno, può essere fatta con o senza besciamella, con panna o senza niente, solo con formaggio grattugiato o solo con pangrattato. Per un risultato più filante potete aggiungere in teglia della mozzarella a cubetti o delle fette di sottilette, prima di passare il cavolfiore a terminare la cottura in forno.

Per ottenere il cavolfiore gratinato vegan usate la besciamella vegana seguendo la nostra ricetta.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.