Saltimbocca alla Romana

Saltimbocca alla Romana

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

saltimbocca.jpg I saltimbocca sono un secondo piatto della tradizione laziale e soprattutto romana. Ne parla anche Artusi nella sua Scienza della Cucina e L’Arte di Mangiar Bene, asserendo di averli mangiati in una trattoria romana. La ricetta che propone è pressochè la stessa tramandata da mia nonna, romana da tutte le generazioni.

Ingredienti

  • 12 fettine di vitellino da latte
  • 6 foglie di salvia grandi
  • 12 fettine di prosciutto
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • vino bianco q.b.
  • 50 gr di burro
  • poca farina

Preparazione Battere le 12 fettine di vitellino e passarle leggermente nella farina. Stendere sopra mezza foglia di salvia e una fettina di prosciutto e fermare con uno stuzzicadenti, (nella versione modaiola del piatto si usa del filo da cucina). Far sciogliere il burro in una padella e far cuocere le fettine da entrambi i lati, facendo attenzione a non far cuocere troppo il lato con il prosciutto. Salarle leggermente e quando stanno per terminare la cottura spruzzare un po’ di vino bianco. Una volta tolti i saltimbocca fare la cremina: aggiungere un po’ d’acqua nella padella e un po’ d’olio. Versare il fondo sulle fettine e servire caldissime. Io abbinerei un Frascati, per rimanere nella regione di appartenenza della ricetta.

Parole di Paoletta

Paoletta è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2011, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, dai primi ai contorni, dai secondi ai dolci.