Pasta fredda con pesto

Pasta fredda pesto

Foto Shutterstock | Anastasia Izofatova

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 490/porzione

La pasta fredda con pesto è un primo piatto semplice e veloce che si può preparare in mille modi diversi, giocando con gli ingredienti e dando vita a tante ricette sfiziose. Una delle più classiche tra le ricette che vi proponiamo è la pasta fredda con pesto e pomodorini, arricchita con mozzarella. È una versione in verde e ancora più gustosa della classica insalata di pasta. Il profumo del pesto genovese unito alla morbidezza della mozzarella e dei pomodorini vi permetterà di creare un primo piatto fresco e saporito, perfetto per l’estate e facilissimo da realizzare. Questa pasta fredda può essere servita anche con un altro tipo di formaggio, ad esempio la Philadelphia. E se non avete pomodorini freschi o volete rendere la ricetta ancora più veloce, potete usare dei gustosissimi pomodori secchi sott’olio. Scegliendo un pesto senza aglio, invece, la vostra pasta fredda sarà gustata anche da chi non riesce a digerirlo oppure non gradisce il suo aroma. Per questa insalata di pasta fredda estiva con pesto potete usare anche la rucola al posto del basilico, o le zucchine, ma anche i pistacchi, per delle varianti saporite ma sempre molto facili e veloci da fare. Se volete portare in tavola una pasta fredda estiva super saporita: che ne dite di unire al posto della mozzarella dei gamberetti, del tonno oppure del profumatissimo salmone affumicato? Troverete tutte queste varianti fresche e veloci dopo il procedimento.

Ingredienti

  • pasta corta 400 gr
  • pesto alla genovese 250 gr
  • pomodorini pachino 250 gr
  • mozzarelle 2
  • scaglie di grana q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • basilico fresco q.b.

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione portando ad ebollizione abbondante acqua salata per la cottura della pasta.

  2. Nel frattempo lavate bene i pomodorini, eliminate il peduncolo, asciugateli delicatamente e tagliateli a metà con l'aiuto di un coltello affilato. Teneteli da parte.

  3. Aprite la confezione delle mozzarelle, ponetele su un tagliere e tagliatele a cubetti.

  4. Trasferite i cubetti di mozzarella all'interno di un colino a maglia fine e lasciatele riposare in modo che perdano il liquido in eccesso.

  5. Non appena l'acqua della pasta avrà raggiunto il bollore, salate e aggiungete la pasta. Fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione.

  6. Trascorso questo tempo scolate la pasta e passatela sotto ad un getto d'acqua corrente fredda, per bloccarne la cottura.

  7. Trasferitela in una insalatiera ed unite il pesto alla genovese, mescolando bene con un cucchiaio di legno.

  8. Unite alla pasta fredda anche i pomodorini, la mozzarella, il basilico e le scaglie di grana.

  9. Regolate di sale e pepe e mescolate per fare amalgamare al meglio i sapori. Se volete (è facoltativo per la riuscita del piatto) impreziosite la vostra pasta fredda al pesto con una manciata di pinoli una volta impiattata.

  10. Potete gustarla subito o conservarla in frigo fino al momento in cui la porterete in tavola.

Come conservare la pasta fredda con pesto

La pasta fredda con pesto, pomodorini e mozzarella, così come avviene in genere per l’insalata di pasta, si conserva in frigorifero per un paio di giorni all’interno di una insalatiera di vetro o di plastica opportunamente coperta con della pellicola trasparente per alimenti. In alternativa, potrete utilizzare un contenitore dotato di coperchio a chiusura ermetica. Se preparate la ricetta che vi abbiamo suggerito durante il periodo estivo, ricordate che, in presenza di alte temperature, il condimento usato per questa insalata di pasta potrebbe inacidirsi se non conservato correttamente, quindi prestate particolare attenzione al momento dell’assaggio.

Pasta fredda con pesto: le varianti sfiziose

Pasta fredda con pesto e tonno

Foto Shutterstock | lorenzo_graph

Potrete preparare tante versioni gustose di questa buonissima insalata di pasta fredda con pesto alla genovese, anche rendendola più delicata e leggera. Potreste per esempio preparare un pesto di zucchine, un pesto di pistacchi oppure un pesto di rucola. Sono perfetti da abbinare ai pomodorini freschi e alla mozzarella, ma anche alla scamorza o al provolone dolce. Magari con l’aggiunta di olive verdi o nere. Se unite alla pasta fredda con pesto anche del tonno o del salmone porterete in tavola una pasta veloce e fresca, semplice da fare, estiva e nutriente. Anche l’aggiunta di gamberi o gamberetti rende il piatto gustoso e fresco. Per dar vita a una pasta fredda vegana, oppure se non volete mangiare formaggio in generale, non dovrete far altro che sostituire alla mozzarella dei cubetti di tofu, al naturale o alle erbe. Ecco di seguito alcuni suggerimenti per provare delle varianti della ricetta da leccarsi i baffi!

Pasta fredda pesto e tonno

Per la pasta fredda con pesto e tonno potete usare sia il classico pesto alla genovese con basilico e pinoli che un gustoso pesto alla siciliana. Si prepara con le mandorle, la ricotta salata e i pomodorini. In questo caso, prima di impiattare, per rendere il piatto più invitante potete anche guarnite la vostra pasta fredda aggiungendo una manciata di pinoli tostati.

Pasta con pesto e salmone

La pasta fredda con il salmone e il pesto è ideale quando d’estate si vuole preparare un piatto veloce, ma allo stesso tempo fresco, nutriente e soprattutto ricco di gusto! La ricetta è semplice e senza procedimenti elaborati. Prendete un bel trancio di salmone fresco da scottare qualche minuto in padella. Dopo averlo cotto fatelo raffreddare del tutto e unite qualche cucchiaio del vostro pesto preferito. Potete anche preparare il pesto alla genovese in casa seguendo la ricetta che abbiamo linkato nella lista degli ingredienti della ricetta principale. Fate bollire la pasta e scolatela al dente (ma se la preferite ben cotta, proseguite la cottura indicata sulla confezione) e ponetela per qualche istante sotto un getto di acqua fredda. Scolate di nuovo e unite la pasta fredda al salmone con pesto; regolate di sale e pepe, mescolate una ultima volta e servite. Non avete il tempo di preparare il salmone in padella? Non c’è problema: la ricetta sarà sfiziosissima anche se utilizzerete 100 gr di salmone affumicato!

Primi piatti freddi: pesto di rucola e ricotta

D’estate un buon primo piatto con la ricotta è quello che ci vuole. Provate anche la ricetta dei fusilli con pesto di rucola fresco da fare al momento. Con il pesto di rucola usato per condire la pasta potete completate il piatto in maniera originale, ad esempio con una croccante granella di mandorle o di noci. Sentirete che bontà!

Pasta con pesto di zucchine

Le zucchine sono le regine dell’estate e il pesto fatto con questa verdura dolce è da provare. E se non l’avete già fatto ve lo consigliamo. La ricetta della pasta fredda con il pesto di zucchine è veloce e semplice da preparare ma davvero molto gustosa.

Pasta con il pesto di pistacchi

Per un primo piatto dal sapore particolare provate anche a fare a casa il pesto di pistacchi, un condimento ideale per la pasta fredda che può essere usato anche come salsa per la carne.

Parole di Kati Irrente

Da non perdere