Pan di Spagna

Pan di Spagna

  • Difficoltà Difficoltà:

    Facile

  • Tempo Tempo:

    1 h 

  • Persone Persone:

    6

  • Calorie Calorie:

    314 kcal/100gr

Questa ricetta del Pan di Spagna vi farà ottenere un dolce soffice e buono da mangiare tagliato a quadrotti e senza alcuna farcitura, oppure deliziosamente farcito con crema pasticcera o cioccolata in crema spalmabile, in modo da farla diventare la base per altri dolci farciti e decorati, magari con della panna montata al momento. Il pan di Spagna è la base ideale per la preparazione di torte di compleanno, perchè è versatile e si può praticamente adattare a qualsiasi tipo di ricetta: il consiglio è quello di prepararlo un giorno prima, così che abbia maggiore consistenza e non si sbricioli durante il taglio. Uno dei trucchi per ottenere un pan di Spagna speciale e ben riuscito è l’utilizzo della frusta elettrica, che permette di incorporare aria nell’impasto, rendendolo così soffice e spumoso.

  • Pan di spagna tagliato a quadratini
  • Pan di spagna dorato
  • Fetta di pan di spagna
  • Pan di spagna mini
  • Pan di spagna pre cottura

Ingredienti

Ingredienti per Pan di Spagna (dosi per 6 persone):

  • 80 grammi di farina più una manciata per infarinare la teglia
  • 80 grammi di zucchero
  • 3 uova grandi
  • Poco burro per imburrare la teglia
  • 1 bustina di vanillina (facoltativo)
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  1. Riscalda il forno a 170° e procedi ad imburrare ed infarinare una tortiera di 20 cm di diametro.

  2. Prendi le uova e dividi gli albumi dai tuorli mettendoli separatamente in due ciotole grandi.

  3. Unisci metà zucchero ai tuorli ed inizia a sbattere con l’aiuto delle fruste elettriche (puoi anche procedere con le fruste a mano, in mancanza di quelle elettriche, ma sappi che occorrerrà maggior tempo per ottenere un composto perfettamente spumoso).

  4. Lava le fruste e procedi a montare anche i bianchi a neve ferma insieme al sale. Dopo 5 minuti puoi aggiungere anche lo zucchero rimanente, proseguendo a montare ancora per qualche minuto (per sapere se i bianchi sono montati a neve davvero ferma, inclina leggermente la ciotola usata, se il composto scivola ancora vuol dire che non è pronto e deve essere ancora montato con la frusta).

  5. Incorpora ora i bianchi a neve nei tuorli spumosi, versandoli a cucchiaiate e amalgamandoli con movimenti lenti e delicati dal basso verso l’alto (usa un cucchiaio di legno, evita il metallo).

  6. Unisci ora la farina setacciata insieme con la vanillina, e incorpora il tutto con movimenti sempre graduali.

  7. Versa tutto il composto nella tortiera precedentemente preparata e poni a cuocere nel forno caldo per circa 40 minuti.

  8. Quando la superficie risulta dorata e gonfia (non aprire il forno prima dei 40 minuti, altrimenti il dolce si sgonfierà) puoi sfornare il dolce e farlo raffreddare su una griglia, dopo averlo tolto dalla teglia (per controllare la cottura del pan di Spagna puoi inserire uno stuzzicadenti al centro: se sfilandolo rimane asciutto, la torta è perfettamente cotta).

Fotoricetta pan di spagna

  • Pan di spagna
  • Teglie per il pan di sapgna
  • Farina e fecola
  • Uova pesate per il di spagna
  • Uova e zucchero

Varianti aromatiche del pan di spagna

Il pan di Spagna può essere preparato con tante varianti che permettono di personalizzare questo dolce così versatile. Per ottenere un pan di Spagna aromatizzato al cacao basterà aggiungere alla ricetta sopra elencata 20 grammi di cacao amaro (da miscelare alla farina settacciata) e 15 grammi di burro liquefatto (da unire alla fine della preparazione). Se si gradiscono gli aromi si può aggiungere al pan di Spagna una fialetta di essenza di rum, mandorla o arancio.

Foto di Nicodemo.Valerio; kimberlykv; Ann@74

Gio 23/08/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
MENA 17 ottobre 2008 12:52

il pan di spagna che faccio é buono ma quando é cotto perché si alza al centro e i dintorni rimangono più bassi? cosa posso fare?

Rispondi Segnala abuso
Zarahlu 11 gennaio 2011 11:36

puo essere che il forno sia troppo caldo. Prova di metterlo a 150 G.

Segnala abuso
Babette
Babette 19 ottobre 2008 17:56

Perche’ non scorre sui bordi della teglia, cerca di imburrarla per bene e non infarinarla, e poi non aprire mai il forno mentre cuoce.
Spero di aiutarti

Rispondi Segnala abuso
Tania 21 marzo 2010 12:30

…Essendo inesperta ho seguito fedelmente la sua ricetta, ma il pan di spagna è venuto fuori decisamente sgonfio.
Sarà che ha dimenticato a scrivere che ci andava anche il LIEVITO?!
E comunque le assicuro che con le dosi che ha dato il pan di spagna non viene come nella foto!

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 22 marzo 2010 12:21

Non abbiamo ancora provato questa ricetta, che comunque sembra assolutamente classica; appena siamo di nuovo a casa la proviamo e vediamo come viene

Rispondi Segnala abuso
Zarahlu 8 novembre 2010 09:14

al pane di spagna non si li mette burro!!!!!!

Rispondi Segnala abuso
Cuciniera Vispa 8 novembre 2010 10:08

Certamente ci si deve mettere il burro e questa ricetta lo prevede

Rispondi Segnala abuso
Vittoria 10 gennaio 2011 18:26

ma nel pan di spagna non si mette il lievito?

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 10 gennaio 2011 21:33

Esistono ricette per il pan di spagan con il lievito ma quella tradizionale non lo usa, ma bisogna montare benissimo e a lungo le uova per averlo soffice

Rispondi Segnala abuso
5 febbraio 2011 17:44

Peccato che le dosi sono la metà di tutte le altre ricette.. viene bassissimo, col cavolo che lo puoi talgiare a metà!

Rispondi Segnala abuso
Gughina 6 febbraio 2011 10:48

Mi spiace ma questa ricetta non è da provare…nonostante il lievito è venuta alta 1 cm !!!!!!!!!

Segnala abuso
Giada 13 ottobre 2011 17:57

IL LIEVITOOOO che disdetta,appena l’ho infilato in forno mi è venuto in mente,ero sicura di nn averlo letto………..infatti dal forno è uscita una bellissima suoletta per scarpe! GRazie vi voglio bene! :-)

Rispondi Segnala abuso
Antonella Beninati Zarbo
Antonella Beninati Zarbo 29 gennaio 2012 19:03

L’AGGIUNTA DI BURRO E’ BUONA, MA RICHIEDE UNA PARTICOLARE ATTENZIONE E MANUALITA’…..SE POSSO PERMETTERMI,CONSIGLIO DI NON USARLO…..VI VERRA’ UGUALMENTE UN PAN DI SPAGNA GONFISSIMO ED ECCEZIONALE……PROVATE E FATEMI SAPERE!!!!! CIAO AMICI……

Rispondi Segnala abuso
Antonella Beninati Zarbo
Antonella Beninati Zarbo 29 gennaio 2012 19:19

P.S. IL LIEVITO NON OCCORRE METTERLO…..MONTATE “ALL’IFINITO” LE UOVA CON LO ZUCCHERO CON FRUSTA ELETTRICA E AMALGAMATE DELICATAMENTE LA FARINA SETACCIATA CON FRUSTA A MANO CON MOVIMENTI DAL BASSO VERSO L’ALTO,VERSATE NELLA TEGLIA IMBURRATA E INFARINATA E PROSEGUITE COME SOPRA!!! CIAO….

Segnala abuso
Mina 16 marzo 2014 16:47

bisogna saperlo fare le dosi senza lievito sono quelle piu o meno io lo faccio e viene benissimo …… con il kenwood

Rispondi Segnala abuso
Seguici