Marzapane

Marzapane

Foto Shutterstock | hlphoto

  • facile
  • 20 minuti
  • 1 Persone
  • 250/porzione

La ricetta del marzapane è facile da eseguire, e può essere usata in cucina per tantissime preparazioni. Si tratta di un impasto semplice a base di farina di mandorle e zucchero che serve per creare biscotti, dolcetti, ripieni e decorazioni delle torte e la bellissima (e buonissima) frutta martorana siciliana. All’occorrenza il marzapane può essere aromatizzato e colorato ma anche plasmato in diverse forme, come l’omino, la casetta o il famoso agnello pasquale, la ‘pecorella’ della tradizione culinaria calabrese e siciliana. Ma andiamo a vedere come preparare questo impasto di base e come usarlo in cucina

Ingredienti

  • Farina di mandorle o mandorle intere 125 gr
  • Zucchero a velo 125 gr
  • Albume 1
  • Essenza di mandorle Qualche goccia
  • Coloranti alimentari qb

Preparazione

  1. La farina di mandorle si può comprare tal quale nei negozi ma potete usare anche le mandorle intere. Dopo averle sgusciate eliminate la pellicina e tritatele molto finemente, fino a ottenere una vera e propria farina molto fina al tatto

  2. Vi consigliamo, per evitare che le mandorle perdano liquidi sottoforma di olio mentre le tritate, di metterle in freezer 15 minuti prima di adoperarle.

  3. In una ciotola mescolate la farina di mandorle, lo zucchero a velo, l’albume leggermente sbattuto e l’essenza di mandorle. Mescolate con il cucchiaio di legno e successivamente impastate con le mani.

  4. Lavorate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Al tatto non si devono sentire pezzetti o grumi neanche minuscoli, perché altrimenti il marzapane tenderà a spezzarsi.

  5. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungete un cucchiaino di zucchero a velo. Quando il marzapane sarà pronto potete usarlo per le vostre preparazioni.

  6. Ad esempio potete creare biscotti, omini, casette, dolcetti o coprire torte. Proseguendo nella lettura vi spieghiamo come fare.

Varianti del marzapane e come usarlo

marzapane ricetta con e senza albume

Foto Shutterstock | photocrew1

La pasta di mandorle viene usata in cucina per diverse preparazioni. Si può anche preparare senza albume d’uovo. Ecco come fare.

Marzapane ricetta senza albume

Per preparare il marzapane senza albume usate 200 gr di mandorle spellate e 100 gr di zucchero semolato. Tritate insieme il tutto fino a ottenere una farina fina, versate poi la miscela in un pentolino e aggiungete 2 cucchiai di acqua. Mettete sul fuoco basso e mescolate fino a ottenere un impasto compatto. Trasferitelo su un ripiano freddo e fate raffreddare. Modellatelo poi a vostro piacimento per usarlo come più vi piace.

Biscotti di marzapane, casetta e omino

I biscotti si preparano tritando 80 gr di marzapane. A parte montate 65 gr di zucchero e 100 gr di burro, a questo composto unite 1 uovo e aroma vaniglia, mescolate e terminate con 250 gr di farina e 1 cucchiaino di lievito per dolci. Formate una palla, copritela con pellicola e mettete in frigo per un’ora. Stendete l’impasto, ricavate i biscotti della forma desiderata, spennelateli con poco latte e cuocete in forno caldo a 170 gradi per circa 15 minuti. Con questa ricetta potete preparare la casetta di marzapane o l’omino di marzapane, ma state attenti a non confonderlo con il gingerbread, ossia il pan di zenzero.

Leggi anche la Ricetta omino di pan di zenzero

Marzapane per decorare torte

frutta martorana con pasta di mandorle

Foto Shutterstock | Francisco Duarte Mendes

Se volete realizzare la frutta martorana o la copertura di una torta, dividete l’impasto in base a quanti colori volete fare, se volete 3 colori fate 3 porzioni. Versate sopra ogni porzione qualche goccia di colorante alimentare e impastate fino a quando non sarà stato assorbito in modo uniforme. Ripetete la stessa operazione per tutti i colori che volete fare e poi modellate tutte le forme che volete, basta solo un po’ di fantasia.

Potrebbe interessarti anche

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.