I segreti per impiattare davvero bene, come una stella Michelin

Impiattare le pietanze come fanno gli chef stellati non è complicato! Seguite i nostri consigli e tenetevi pronti a ricevere gli applausi dei vostri ospiti a cena!

chef intento a impiattare un piatto gourmet

Foto Shutterstock | InnerVisionPRO

Volete sapere come impiattare le vostre pietanze come nei migliori ristoranti stellati che servono piatti gourmet raffinati? Allora copiate i nostri suggerimenti e stupite i vostri ospiti! Per ottenere un ottimo risultato basta poco impegno, la giusta precisione, gli strumenti adeguati e un pizzico di creatività!

Come impiattare le verdure

cappelle di funghi ripieni di salsiccia al forno
Foto Shutterstock | Alexander Prokopenko

Dopo aver scelto una delle tante ricette con verdure di stagione portatele in tavola su vassoi ponendoli in maniera ordinata al centro. Oppure impiattateli disponendoli su un lato di un ampio piatto piano e completate coprendo la parte restata vuota con ciuffi di salsa, fiori edibili o semi di sesamo tostati.

Come impiattare la pasta lunga

come impiattare la carbonara
Foto Shutterstock | alfredo ravanetti

Se volete impiattare la pasta lunga, ad esempio gli spaghetti alla carbonara, servitevi di una pinza lunga o un forchettone e arrotolate la pasta su se stessa creando un mucchietto in verticale. Per aiutarvi potete usare un coppapasta. In alternativa potete stendere gli spaghetti arrotolati in orizzontale.

Come impiattare la zuppa

come impiattare la zuppa ceci e patate
Foto Shutterstock | nelea33

Per portare in tavola una zuppa di ceci o qualsiasi altro tipo di zuppa come le vellutate o anche i minestroni dovete scegliere un bel piatto fondo che valorizzi la vostra preparazione. Potete servire la zuppa in una terrina di coccio o in un bel piatto elegante dai bordi. Completate con un filo di olio, qualche crostino, erbe aromatiche o semi tostati.

Come impiattare il risotto

come impiattare il risotto al radicchio trevigiano
Foto Shutterstock | Miti74

Infine, se poi volete impiattare un risotto al radicchio usate un piccolo mestolo, versate lentamente il risotto ben mantecato esattamente al centro del piatto in modo che si appiattisca pur rimanendo parzialmente in forma. Anche in questo caso potete usare un coppapasta. Completate il piatto con del radicchio crudo tagliato a listarelle. Per altri tipi di risotto potete usare della semplice erba cipollina per fare delle eleganti decorazioni.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.