Tortelli di zucca

Tortelli ripieni di zucca

Foto Shutterstock | marco mayer

  • media
  • 2 ore
  • 4 Persone
  • 224/porzione
  • Vegetariana

I tortelli di zucca sono un primo piatto tipico della cucina mantovana e perfetti da preparare in autunno quando l’ortaggio è di stagione. Hanno un particolare sapore agrodolce grazie alla presenza della zucca, contrastato dal gusto piccante della mostarda di frutta. Di solito vengono conditi con burro e grana padano o con burro e salvia ma, se preferite, potete insaporirli con un po’ di sugo di pomodoro. In ogni caso il piatto è adatto per un pranzo o una cena importanti, infatti è veramente elaborato e vi farà fare un figurone. Di seguito troverete il procedimento per preparare la sfoglia e il ripieno di zucca così come li vuole la tradizione mantovana, ma anche alcune varianti sfiziose della ricetta originale da fare senza mostarda come i tortelli di zucca emiliani, la ricetta semplice che lega zucca e patate oppure quella velocissima da preparare con il Bimby.

COME CUCINARE LA ZUCCA: LE MIGLIORI RICETTE

Ingredienti

  • polpa di zucca 600 gr
  • amaretti 100 gr
  • pepe mezzo cucchiaino
  • mostarda di frutta 100 gr
  • noce moscata mezzo cucchiaino
  • sale q.b.
  • grana padano 50 gr
  • farina 00 400 gr
  • uova 3
  • limone grattugiato metà
  • burro 150 gr

Preparazione

  1. Preparate il ripieno: pulite la zucca, lavatela, privatela dei filamenti e dei semi, tagliatela in pezzi abbastanza grossi e infornateli a 180 °C per 40 minuti circa.

  2. Passate la zucca al setaccio e unite la mostarda tritata.

  3. Aggiungete gli amaretti pestati finemente, la scorza di limone grattugiata, un pizzico di noce moscata, sale e pepe.

  4. Lasciate riposare il ripieno per almeno 1 ora.

  5. Preparate la sfoglia: impastate la farina con le uova e il sale fino a ottenere un composto omogeneo quindi, lasciatelo riposare per 30 minuti avvolto in un panno.

  6. Stendete la pasta con il mattarello su di una spianatoia fino a formare una sfoglia sottile e dividetela in due metà uguali.

  7. Su una parte della sfoglia disponete il ripieno di zucca formando delle montagnine a una distanza di 5 cm l'una dall'altra.

  8. Coprite tutto con l'altro velo di sfoglia.

  9. Fate aderire bene l'impasto intorno alle montagnine del ripieno di zucca per essere sicure che i tortelli non si aprano in cottura.

  10. A questo punto tagliate i vostri tortelli a quadretti con lati di 4 cm circa grazie a una rondella da cucina oppure uno stampino quadrato.

  11. Dopo aver preparato i tortelli, cuoceteli in abbondante acqua salata bollente, scolateli e disponeteli in una zuppiera aggiungendo burro fuso e una spolverata di grana padano.

  12. Lasciate insaporire i tortelli con il burro caldo per 5 minuti e poi servite.

Le varianti della ricetta mantovana

Tortelli con impasto di zucca

Foto Shutterstock | Brent Hofacker

PRIMI PIATTI CON LA ZUCCA: LE RICETTE PIÙ BUONE

I tortelli di zucca si possono fare però anche in altri modi, la ricetta tradizionale lombarda è quella più diffusa nel nostro Paese, ma non è l’unica. Non a tutti piace il sapore della mostarda per esempio, e quindi abbiamo raccolto per voi alcune versioni della ricetta che non la hanno: i tortelli di zucca emiliani in primis. Potreste anche fare dei tortelli con impasto di zucca e ripieno di ricotta, sono ugualmente deliziosi e molto più semplici (e veloci) da preparare. Se è sulla velocità che volete puntare, c’è anche la ricetta con il Bimby! Un consiglio? Provatele tutte per scoprire qual è la vostra preferita.

Tortelli di zucca emiliani

La ricetta che trovate al link sopra è per preparare dei cappellacci di zucca ferraresi. Potrete seguirla anche per preparare dei tortelli di zucca conditi con ragù di carne. Per realizzare i cappellacci bisogna tagliare la sfoglia attorno al ripieno a forma quadrata e poi chiudere gli angoli fino a formare una sorta di triangolo. Vi basterà eliminare questo passaggio dalla ricetta nel link e tagliarli con la forma tipica del tortello (esattamente come abbiamo visto per la ricetta originale mantovana).

Tortelli di zucca e ricotta

Se volete un ripieno più delicato senza mostarda: i tortelli di zucca e ricotta sono proprio quelli che fanno al caso vostro. È forse la ricetta più adatta se volete preparare questo primo piatto per far mangiare la zucca ai bambini perché ha un sentore meno intenso dell’ortaggio autunnale, e quindi perfetto per i più piccoli di casa.

SCOPRI ANCHE I CANNELLONI CON ZUCCA E RICOTTA

Tortelli di zucca e patate

Per aggiungere le patate nel ripieno dei vostri tortelli dovrete leggermente modificare la ricetta iniziale. Il primo passaggio della preparazione, quello contrassegnato dal numero 1, deve essere sostituito con quello della ricetta per fare la zucca e le patate al forno che trovate sotto. Una volta pronte: schiacciatele con una forchetta e lasciatele raffreddare. Procedete poi con gli altri passaggi per la realizzazione dei tortelli.

ZUCCA E PATATE: LA RICETTA DA FARE AL FORNO

Tortelli di zucca con il Bimby

Invece che preparare la zucca del ripieno al forno potreste prepararla più velocemente con il Bimby. Farlo è semplicissimo e ci vogliono circa 15 minuti.

Preparazione

  1. Pulite la zucca e privatela di filamenti e semi.
  2. Tagliatela a pezzi piccoli e inseritela nel boccale del Bimby con un filo d’olio, gli amaretti, la mostarda, il sale, il pepe, la noce moscata e 30 gr di grana padano.
  3. Lasciate cuocere per 15 minuti a 100° antiorario velocità 1.
  4. Una volta realizzato il ripieno di zucca con il Bimby, proseguite con la preparazione della pasta fresca così come vuole la ricetta originale.

PROVA ANCHE LA CREMA DI ZUCCA CON IL BIMBY

Tortelli con impasto a base di zucca

Questo gustosissimo ortaggio si può utilizzare anche nell’impasto stesso della pasta fresca, non solo nella farcia. Potreste quindi preparare dei tortelli di zucca con ripieno di ricotta da condire con del burro fuso e della salvia fresca tagliata a striscioline.

Ingredienti

  • 100 gr di zucca cotta (al vapore oppure bollita)
  • 200 gr di farina 00
  • 120 gr di semola di grano duro rimacinata
  • 2 uova medie
  • sale q.b.
  • della farina per la spianatoia

Preparazione

  1. Frullate la zucca fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Impastate su una spianatoia per 10 minuti la purea di zucca, i due tipi di farina, il sale e le uova. Se vedete che l’impasto è troppo duro aggiungete un po’ di acqua, se vi sembra invece troppo morbido, aggiungete farina.
  3. Formate un panetto e avvolgetelo con della pellicola trasparente per alimenti.
  4. Lasciate riposare per 30 minuti.
  5. Procedete con la realizzazione della pasta fresca alla zucca che preferite: tortelli, ravioli oppure tagliatelle e fettuccine.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Parole di Anita Borriello

Appassionata di libri e computer: unisce l'amore per entrambi studiando Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa. Lavora dal 2003 come Redattrice e Copywriter scrivendo testi per numerose testate online. Lettura, scrittura e tiro con l'arco sono le sue più grandi passioni.