Insalata di pollo light

Insalata di pollo light

Tempo:
1 h e 15 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
100 Kcal/100gr

    La ricetta dell’insalata di pollo light non può che piacere a tutti. Rappresenta un secondo piatto a base di carne bianca leggero ma gustoso e colorato, merito delle verdure di stagione utilizzate che regalano una pietanza adatta non solo a chi sia a dieta, ma anche a chi voglia mantenersi in salute. L’insalata di pollo è in genere un piatto particolarmente apprezzato e versatile: anche in questo caso si presta ad essere arricchito con diversi ingredienti come pomodorini, fagiolini, cipolle e tanto altro. In quanto al condimento, se un filo di ottimo olio di oliva ne costituisce il completamento ideale, potrete sempre optare per la salsa di soia, capace di regalare gusto in tutta leggerezza. Tra le ricette con il pollo non potete perdere questa: è perfetta per una cena sfiziosa e con poche calorie.

    Ingredienti

    Ingredienti Insalata di pollo light per quattro persone

    Ricetta e preparazione

    Come fare l' Insalata di pollo light

    Lavate bene il peperone, trasferitelo su una griglia rovente e fatelo abbrustolire su tutti i lati, girandolo spesso.

    Ponetelo all’interno di un sacchetto di carta per il pane e chiudetelo bene.

    Fatelo raffreddare completamente, quindi eliminate le pellicine e tagliatelo in falde, dopo avere eliminato il peduncolo ed i semi all’interno.

    Lavate bene i fagiolini, eliminatene le estremità e metteteli a lessare in acqua bollente salata.

    Fateli cuocere per circa 15-20 minuti: dovranno risultare al dente.

    Scolateli e fateli raffreddare, quindi tagliateli a pezzi non piccoli.

    Lavate i pomodorini, asciugateli bene e trasferiteli su un tagliere.

    Tagliateli a metà con l’aiuto di un coltello bene affilato: teneteli da parte.

    Sbucciate la cipolla e tagliatela ad anelli sottili.

    Fate scaldare una piastra e, una volta rovente, adagiatevi il petto di pollo affettato a piacere a stricioline o a cubetti.

    Fatelo ben colorire su ambo i lati, quindi salatelo, pepatelo e spolverate con del curry.

    Adesso componete l’insalata di pollo light: predisponete su un piano di lavoro un piatto capiente.

    Ponete sulla base le verdure appena preparate e conditele con un filo di olio, sale e pepe.

    Adagiate sopra il pollo cotto e irroratelo con pochissimo olio. Spolverate ancora a piacere con del curry.

    Servite l’insalata subito.

    Varianti

    Nonostante l’abbinamento con le verdure di stagione rimanga un must, un’ottima insalata di pollo light è quella con yogurt e mele. Non dovrete fare altro che procurarvi delle Granny Smith provenienti da agricoltura biologica e tagliarle a fette sottili, quindi unirle al petto di pollo grigliato e condito a piacere con erbe aromatiche, e completare il tutto con dello yogurt bianco magro non zuccherato.

    Questa insalata di pollo è adatta per la dieta. Nel caso in cui non abbiate problemi in termini di forma fisica potrete sempre arricchirla con del formaggio fresco a cubetti o delle olive.

    Non solo: potrete scegliere di friggere il pollo, magari dopo averlo impanato. Il risultato sarà più calorico ma decisamente più sfizioso.

    Una variante che non passa mai di moda è costituita dall’insalata di pollo con maionese e lattuga. Per renderla leggera perchè non sostituire la famosa salsa con una sua versione light?

    Quanto dura in frigo

    Un’insalata di pollo leggera come questa dura in frigo un paio di giorni. Conservatela all’interno di un contenitore a chiusura ermetica o avvolgetela con un foglio di pellicola trasparente per alimenti dopo averla trasferita in un piatto fondo.

    Photo | Pixabay

    VOTA:
    3/5 su 2 voti