Dieta: ricette light per tornare in forma dopo le feste

Ecco per voi tante sfiziose ricette light e ipocaloriche adatte a chi vuole perdere peso e rimettersi in forma seguendo una dieta dopo le feste natalizie, ma senza privazioni. E in più, tanti consigli per cucinare in modo più sano ogni giorno.

dieta dopo le feste ricette light

Foto Shutterstock | Barbara Neveu

Tornare in forma dopo le feste è il desiderio di tutti quelli che, tra dicembre e gennaio, hanno esagerato con panettoni, cioccolatini, noccioline e portate varie.. Una dieta dopo Natale e Capodanno è forse una scelta drastica, ma per recuperare un po’ la linea è possibile seguire piccoli e salutari accorgimenti da applicare quando si cucina, a tavola e durante il resto della giornata. Ovviamente bisogna fare movimento, ma anche cucinare in modo più leggero. Vediamo allora cosa mangiare dopo le abbuffate delle feste natalizie.

Dieta dopo le feste: menu e consigli

sedano al formaggio
Foto Shutterstock | SERGEY PLYUSNIN

Volete alcuni consigli per cucinare in modo dietetico le vostre ricette light preferite? Prima di tutto, non soffriggete le verdure, basta cuocerle in poca acqua o brodo. Non imburrate le pirofile, preferite la carta da forno o usate la vaporiera per cucinare a vapore o alla piastra. Se non le avete, comprate delle padelle antiaderenti di buona qualità e una bilancia da dieta per alimenti.

Riempite il frigorifero di frutta e verdura, cimentatevi con ricette sempre diverse, la solita fettina ai ferri dopo un po’ stufa terribilmente, e preferite la carne bianca. Usate molte spezie e mettete poco sale nei piatti, usando preferibilmente quello iposodico. Provate gusti nuovi, tipo lo zafferano, il curry, il cumino e lo zenzero. E non eliminate l’olio, ma usatelo a crudo.

Prevedete 5 pasti al giorno, colazione, pranzo e cena più due spuntini. Provate te e tisane sono buoni e fanno bene. Eliminate le bevande gassate e succhi di frutta zuccherati e preferite le spremute fatte in casa. Bevete molta acqua e ogni tanto concedetevi qualche sfizio, sono ottimi per l’umore e non vi fanno mollare.

Ricette light per il menu della dieta dopo le feste

Risotto limone e zenzero
Foto Shutterstock | Julie208

Ed ora arriviamo al momento clou, la nostra raccolta di ricette light per il menu della dieta dopo le feste. Sono piatti leggeri ma sfiziosi, che non vi faranno sentire ”a dieta”. Cominciamo con i primi piatti. Ma non abbondate nelle porzioni di pasta, semmai concedetevi verdura in più.

Potete mangiare quello che vi piace purché non lo cuciniate in modo calorico, la maggior parte dei cibi non sono grassi, ma lo diventano seguendo metodi di cottura sbagliati. Ad esempio, le patate non hanno molte calorie ma spesso vengono cucinate in modo errato e rese delle bombe caloriche. Per questo è preferibile cuocere i cibi alla piastra, a vapore, in forno e nella padella antiaderente. E ora proseguiamo con i secondi e i contorni

Secondi e Contorni light

dentice al limone
Foto Shutterstock | bitt24

Per i vostri secondi light e contorni leggeri, abbondate con le verdure come funghi, spinaci, broccoli, cavolfiore. Sono verdure molto versatili in cucina, contengono pochissime calorie e ne potete mangiare quante ne volete.

Vi consigliamo inoltre di riempite il frigorifero di frutta fresca, scegliete quella che vi piace di più e mangiatela a metà mattina e a metà pomeriggio, così non arriverete super affamati ai pasti principali.

Dolci light

torta all'acqua senza uova
Foto Shutterstock | p_saranya

E terminiamo con i dolci light. Queste sono ricette ipocaloriche o comunque molto leggere rispetto alle originali. Ma attenzione, perché, per esempio, il tiramisu light è sempre un dolce, quindi non potete prepararlo ogni giorno e pensare di essere a dieta. Ad ogni modo, se la domenica avete voglia di un dolce a pranzo, potete prepararlo tranquillamente e restare in regime dietetico. La stessa cosa vale per la torta al cioccolato light.

Per completare gli accorgimenti durante il periodo di dieta per perdere peso, il nostro consiglio è di fare attività fisica, andare in palestra e se proprio non potete per problemi di tempo, magari fate una passeggiata di almeno mezz’ora ogni giorno la sera, magari in compagnia del vostro cane.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.