Torta di mele

Torta di mele soffice della nonna con cannella

Foto Envato | Natabuena

  • media
  • 50 minuti
  • 6 Persone
  • 215/porzione

La torta di mele è un classico senza tempo amato da grandi e bambini, ideale a colazione e merenda, è perfetta per accompagnare il tè delle cinque. Proseguendo nella lettura della nostra ricetta della torta di mele velocissima e semplice, alta e morbida, oltre a scoprire tanti trucchi per fare la torta perfetta, troverete anche diverse varianti della ricetta principale. Così potrete sfornare un dolce sempre diverso in base alle vostre esigenze, come ad esempio la variante senza burro, senza uova, senza latte o senza lievito. Questa torta può essere gustata così com’è, decorata in maniera semplice con zucchero a velo, oppure potete irrorarla di caramello morbido, salsa alla vaniglia, ciuffi di panna montata o una pallina di gelato. In questo caso sarà perfetta per concludere una cena speciale. Andiamo a vedere subito come prepararla e come sfornare tutte le altre varianti. E non dimenticate di leggere i trucchetti per ottenere un dolce perfetto!

Ingredienti

  • Mele 4
  • Limone 1
  • Lievito vanigliato 1 bustina (16 gr)
  • Zucchero 150 gr
  • Farina 00 300 gr
  • Uova 3
  • Burro 100 gr
  • Sale 1 pizzico
  • Latte intero 125 ml

TORTA DI MELE FINALE

Preparazione

  1. Per preparare la torta di mele iniziamo con il grattugiare la buccia del limone. Evitate la parte bianca, che conferisce un po’ di amaro. Spremete anche il succo e tenetelo da parte.

    torta di mele succo e buccia di. limone

  2. Lavate e asciugate le mele, togliete la buccia (se non sono biologiche) e tre fatele a cubetti. Tagliate quella che resta a fettine sottili, serviranno per la decorazione. Mettetele quindi in una ciotola e bagnatele con il succo del limone, mescolando bene con il cucchiaio. Fate in modo che tutte le mele siano irrorate dal succo così che non anneriscano.

    torta di mele tagliate

    Quali sono le mele migliori per fare una torta alle mele? Nella ricetta classica, sono previste le Renette: da crude leggermente acidule, una volta cotte perdono questa loro caratteristica e diventano dolcissime. In alternativa, anche le mele Golden vanno benissimo, per la stessa qualità: acquistano in cottura un sapore molto dolce. Se volete utilizzare i frutti con la buccia, vi consigliamo di scegliere le zuccherine Fuji, il cui bel colore rosso aranciato renderà il vostro dolce ancora più bello e goloso
  3. Successivamente, in una terrina capiente sbattete le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Utilizzate un frustino elettrico, se l’avete, così farete meno fatica e il risultato sarà morbido, chiaro e corposo.

    torta di mele uova e zucchero

  4. Intanto, fate sciogliete il burro a bagnomaria. Potete anche fonderlo nel microonde: in questo caso, mettete il burro in un recipiente di vetro possibilmente coperto e impostate il forno a 800 watt per 30/40 secondi.

    torta di mele burro fuso

  5. Dopo averlo fatto raffreddare qualche minuto, aggiungete il burro al composto di uova e zucchero e amalgamate con la frusta elettrica fino al raggiungimento di una crema omogenea.

    torta di mele aggiunta burro

  6. Unite il latte a filo continuando a mescolare.

    torta di mele aggiunta latte

  7. È arrivato il momento della scorza di limone grattugiata: aggiungetela continuando a mescolare.

    torta di mele aggiunta limone

  8. Unite poco per volta, a cucchiai, la farina e il lievito vanigliato, che avrete avuto cura di setacciare insieme in modo che non si formino eventuali grumi. Amalgamate per bene il tutto.

    torta di mele aggiunta farina e lievito

    Se volete, potete sostituire la farina 00 con la farina integrale. Dovrete solo ricordare di aumentare la dose del latte, portandola a 150 ml (anche 160).
  9. Ora aggiungete un pizzico di sale. A questo punto versate nel composto le mele che avete tagliato a cubetti e mescolate delicatamente col cucchiaio.

    torta di mele aggiunta mele

  10. Versate il composto nella tortiera a cerniera da 17 centimetri di diametro precedentemente imburrata e infarinata. Decorate come preferite con le fettine di mele rimaste.

    torta di mele cottura

  11. Spolverate con un po’ di zucchero la superficie ed infornate a 180° per 40 minuti.

    torta di mele

    Utilizzate dello zucchero di canna al posto di quello semolato per ottenere una crosticina dorata e croccante dal vago sentore caramellato. Se volete, potete sostituire in toto lo zucchero bianco con quello di canna, e darete alla torta di mele un sapore più deciso. Se usate solo lo zucchero di canna potete unire all’impasto anche un cucchiaio di rum
  12. Lasciate raffreddare completamente la torta prima di sfilarla dalla tortiera e disporla nel piatto di portata. Prima di servirla, spolverizzatela con lo zucchero a velo, ripetendo l’operazione un paio di volte a distanza di qualche minuto se volete evitare che lo zucchero venga assorbito completamente dalla torta.

Varianti della torta di mele

Torta di mele classica con zucchero a velo

Foto Shutterstock | annata78

SCOPRI QUI COME FARE LA TORTA DI MELE ALTA

Le origini della torta di mele si perdono nei secoli passati. Fatta eccezione per qualche ingrediente – ad esempio il miele al posto dello zucchero – la ricetta più simile a quella che ancora adesso è in auge nasce nel Rinascimento francese. Parliamo della tarte aux pommes, quasi uguale allo strudel di mele come noi lo conosciamo. Le ricette si sono poi diversificate nelle varie parti del mondo, con i grandi classici che conosciamo. In America la Apple Pie, in Francia la Tarte tatin di mele, in Inghilterra il crumble di mele, lo strudel di mele nei paesi di lingua tedesca, la crostata di mele in Italia. Ma vediamo alcune delle varianti più golose della torta di mele che possiamo preparare ogni volta che abbiamo voglia di un dolce buonissimo e facile da fare.

Torta di mele senza burro

Questa è una vera ricetta della torta di mele light perché è senza burro ma anche senza olio, quindi non presenta alcuna componente grassa. Sono soltanto le mele le vere protagoniste assolute di questo dolce dal deciso sapore di frutta che vi donerà un’esperienza di gusto ineguagliabile.

Torta di mele senza uova

Avete finito le uova ma volete ugualmente preparare un dolce veloce e facile con le mele? Niente paura, ecco la ricetta ideale per voi! La torta di mele senza uova è una prelibatezza da provare per chi ama i dolci morbidi e leggeri fatti in casa.

TORTA DI MELE VELOCE: SCOPRI LA RICETTA

Torta di mele morbida e mandorle

Foto Shutterstock | GalinaSh

Torta di mele senza latte

Preparare la torta di mele all’acqua è facile e veloce. L’acqua in questo caso va a sostituire il latte, dando la possibilità di mangiare un dolce squisito anche a chi soffre di intolleranza al lattosio. Quindi la torta è anche senza burro ma risulta ugualmente squisita, provare per credere!

Torta di mele senza lievito

Questo è uno dei dolci senza lievito ottimo da servire a fine pasto insieme a del gelato alla vaniglia. Si tratta di una torta bassa molto simile a una crostata, ma senza la tipica friabilità di una frolla. Una vera delizia adatta agli amanti dei dolci che non amano la presenza di lievito.

Torta di mele e yogurt

Lo yogurt arricchisce l’impasto di questo dolce preparato con mele golden e gli conferisce la giusta morbidezza. Si tratta di una ricetta classica e veloce da preparare in maniera molto facile e in pochi passaggi. Una ricetta adatta a tutti e perfetta per ogni occasione.

Torta con mele e cannella

La particolarità di questo dolce eccezionale è la presenza di un ingrediente molto speciale, la ricotta, che conferisce alla torta morbidezza e giusta umidità. Con il suo profumo di cannella è davvero perfetta da servire a colazione per accompagnare il caffè o il latte, e risulta ideale anche per una piacevole pausa pomeridiana.

Trucchi e consigli per una torta di mele perfetta

torta di mele con la marmellata

Foto Envato | nblxer

  1. La torta di mele si conserva preferibilmente in frigo, specialmente d’estate. Volendo, è possibile anche congelarla. Il consiglio è di conservarla in freezer a fette, nei classici sacchetti gelo. Se non li avete potete avvolgerla in vari giri di pellicola.
  2. Per evitare che le mele durante la cottura affondino nell’impasto, quest’ultimo deve avere una consistenza abbastanza densa. Non solo: è bene anche affettare la frutta molto sottilmente in modo da non risultare eccessivamente pesante andando a finire irrimediabilmente sul fondo dello stampo.
  3. Decorare una torta di mele già cotta è molto semplice: utilizzate della panna montata creando, con una sac à poche, dei ciuffi equidistanti sulla sua superficie o spennellatela con un velo di gelatina di albicocche e cospargerla, poi, con delle mandorle a lamelle.
  4. Per ottenere una decorazione a forma di rose tagliate a fette sottilissime le mele e cuocetele a vapore per qualche minuto. Quindi sistematele leggermente sovrapposte su un foglio di carta forno creando delle file di 8-10 fettine. Arrotolate il tutto con l’aiuto della carta. A questo punto inserite le rose ottenute all’interno dell’impasto con molta delicatezza.
  5. La torta di mele può essere arricchita con cannella, gocce di cioccolato, amaretti sbriciolati, frutta secca come noci e mandorle, uvetta sultanina. Può essere servita con salse e creme dolci, oppure con gelato alla crema o fiordilatte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere