Spesa di maggio: frutta e verdure di stagione

Cosa mangiare a maggio? Facciamo insieme la spesa di maggio con la frutta e le verdure di stagione freschi di raccolto! In questo mese non possono mancare le fragole ma appaiono anche le prime ciliegie. Si gustano fave e asparagi e cominciano ad arrivare sulla tavola i fagiolini. Andiamo a scoprirne di più!

frutta e verdure di stagione per la spesa di maggio

Foto Shutterstock | PhotoIris2021

Qual è la frutta e la verdura di stagione a maggio? Vediamo insieme la spesa di maggio con la frutta e le verdure tipiche di questa stagione che possiamo acquistare dal fruttivendolo di fiducia o al supermercato. La primavera avanzata di consegna tanti prodotti ricchi di colori e profumi grazie ai quali possiamo anche disintossicarci dalle tossine accumulate durante l’inverno e combattere la ritenzione idrica. Scegliamo al meglio la frutta e verdura di stagione a maggio, con qualche consiglio per fare la spesa di stagione a maggio nel migliore dei modi.

La spesa di frutta e verdure a maggio

frutta e verdura di stagione spesa aprile
Foto Shutterstock | photocrew1

Ecco la lista di frutta e verdure da comprare per la spesa del mese di maggio. In questo periodo spariscono alcune delle tipiche verdure invernali che fanno posto a ortaggi della primavera, in attesa dell’estate.

Dall’orto di maggio portiamo a casa tante verdure e legumi vari che in parte già abbiamo trovato nel cesto di aprile, in più ci sono delle ‘new entry’.

Fave

Le fave sono il legume tipico di maggio. Sono poco caloriche e molto ricche di vitamina B, di fibre, ferro e proteine. Sono molto utili in termini di depurazione dell’organismo e di apporti energetici. Con questo legume si possono realizzare tantissime ricette sfiziose, gustose e deliziose.

Patate

Le patate si contraddistinguono per l’alto contenuto in carboidrati, presenti principalmente sotto forma di amidi, e sono fonte di importanti vitamine e minerali. In particolar modo, le patate novelle si raccolgono soprattutto in questo mese, sono ricche di fibre e contengono una quantità minore di sostanze tossiche. Rispetto alla patata a lunga conservazione, le patate novelle sono più ricche di selenio e vitamina C. Sono ideali per preparare gnocchi e purè.

Finocchio

Il finocchio è composto per il 90% di acqua, per l’1,3% da proteine e il 3% da fibre. Conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà aromatiche, il finocchio è molto indicato per chi ha difficoltà digestive, aerofagia, vomito e nell’allattamento per ridurre le coliche d’aria nei bambini. È inoltre diuretico, carminativo, antiemetico, antispasmodico e antinfiammatorio. Una dieta a base di finocchio è ideale per tornare in forma in vista dell’estate.

Cicoria

La cicoria ha proprietà depurativa, disintossicante, diuretica ed è leggermente lassativa. Una verdura molto utile per il fegato in quanto ne migliora le funzioni. Si possono preparare squisite pietanze con le cicorie. Qualche esempio? Le fave con le cicorie! Uno dei piatti tipici dell’arte culinaria pugliese.

Rapa

La rapa contiene vitamina C, fosforo, fibre, vitamina B6, calcio, manganese, potassio. Una dieta a base di rape è ideale per tornare in forma e perdere qualche chilo in vista della calda stagione.

Frutta di stagione a maggio

fragole a fettine per la macedonia
Foto Shutterstock | Zigzag Mountain Art

Per quanto riguarda la frutta di stagione a maggio, la spesa si concentra su alcune succose novità, oltre alle fragole possiamo gustare le nespole, e poi ancora le prime ciliegie dell’anno e le albicocche.

A partire dalla metà di maggio iniziano a maturare le prime ciliegie della stagione. La ciliegia è sicuramente uno dei frutti estivi più amati e apprezzati da piccoli e grandi. Sono ricche di acqua, zuccheri, grassi, proteine, vitamina A, vitamina C, potassio e fosforo. Le ciliegie hanno proprietà diuretiche, lassative e depurative.

La pera è ricca di fibre, zuccheri semplici e potassio che la rendono perfetta per una dieta iposodica, è un frutto facilmente digeribile. La pera contiene inoltre vitamina C, sali minerali, tannino, acido malico e citrico.

Il kiwi è ricco di vitamina C (85 mg/100 g), potassio, vitamina E, rame, ferro e fibre. Questo frutto rende la pelle più elastica e riduce le rughe, diminuisce i trigliceridi nel sangue, protegge gengive e denti. L’apporto calorico è molto basso perché è costituito da circa l’84% di acqua, il 9% di carboidrati e da tracce di grassi e proteine.

Nuova entrata della spesa del mese di maggio sono le nespole, ricchissime di vitamina C, calcio e carboidrati. Con questi frutti si possono realizzare deliziose confetture e liquori oppure delle golose nespole speziate.

Infine è ancora stagione di fragole, che rappresentano una eccellente fonte di vitamina C e di flavonoidi. Con il loro sapore dolce sono le protagoniste indiscusse dei dolci di questo periodo.

Potrebbe interessarti anche

ricette primaverili con verdure di stagione, crostini con fiori edibili
Foto Shutterstock | zi3000

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.